rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Val melaina Talenti / Via Matteo Bandello

Sfratto per la Virtus Vigne Nuove: "Su terreni rischio nuove edificazioni"

La società sportiva del Municipio III dovrà abbandonare il campo di viale Jonio di proprietà dell'INPS. Marchionne-Rampini: "Tutelare valore sociale e sportivo ma anche territorio da ipotesi nuovo cemento"

La Virtus Vigne Nuove, storica società sportiva del Municipio III, dovrà presto abbandonare il campo di viale Jonio: quello calcato nel corso degli anni da centinaia di giovani del territorio che li hanno trovato un fulcro di aggregazione e socialità. L'INPS, proprietaria dei terreni sui quali sorge l'impianto, ha infatti invitato la Virtus Vigne Nuove a lasciare spalti e rettangolo di gioco.

Una situazione, quella della società di viale Jonio, che si trascina da anni con il Consiglio del Municipio III che di recente ha approvato all'unanimità un documento a sostegno e tutela dei "virtussini". 

"Questa è una vicenda che ci preoccupa profondamente, tanto che già lo scorso ottobre avevamo presentato una mozione sulla questione, approvata all'unanimità dal Consiglio, affinché la Presidente Capoccioni intraprendesse un'azione di tutela della storica società di calcio, e avviasse una trattativa con la proprietà del campo sportivo" - hanno ricordato i consiglieri Pd, Paolo Marchionne e Federica Rampini, rimproverando alla minsindaca di non aver fatto nulla di quanto necessario lasciando oggi gli eventi fare il proprio corso.

"A differenza della Presidente Capoccioni, che su questo come su altri temi in questi mesi non ha fatto nulla, noi siamo preoccupati per le sorti della società sportiva, che rappresenta una piccola, ma di certo autorevole, esperienza sociale e civile prima ancora che sportiva, per tutto il quartiere" - hanno proseguito Marchionne e Rampini che al rischio di perdere il valore sportivo e sociale della Virtus Vigne Nuove hanno aggiunti un'ulteriore preoccupazione: quella che su tali terreni possa arrivare altro cemento. 

"Non vorremmo infatti che lo sfratto di oggi - scrivono in una nota i due Dem - sia un atto propedeutico a nuove edificazioni su quei terreni. Ci auguriamo che immediatamente la Giunta 5Stelle del Municipio III intraprenda un percorso con l'INPS volto alla tutela sia della società che del nostro territorio".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfratto per la Virtus Vigne Nuove: "Su terreni rischio nuove edificazioni"

RomaToday è in caricamento