Giovedì, 21 Ottobre 2021
Val melaina Tufello / Via del Gran Paradiso

Piazza di Valmelaina, terra di tutti e di nessuno che rischia l’abbandono

Pulizia straordinaria da parte del Comitato Valmelaina che accusa la politica di essere assente e disinteressata e annuncia la richiesta di far chiudere lo spazio, ancora "area cantiere"


Hanno scelto, sicuramente non a caso, il giorno del Natale di Roma per restituire decoro ad un pezzettino di Città da sempre dimenticato dalle istituzioni ma mai dagli abitanti del quartiere: i volontari del Comitato Valmelaina hanno ripulito – per la seconda volta – la piazza dove sorgeva l’ex mercato.

Uno spazio stretto ormai tra il cantiere della metropolitana e i palazzi, unica valvola di sfogo di un territorio altamente popolato che troppo spesso rischia di cadere nel degrado più totale: la manutenzione  dell’area dovrebbe essere effettuata dalla ditta che ha costruito i box sottostanti, ma questa – una volta venduti i posti auto - sembra proprio non volerne sapere di ottemperare ai propri doveri, spalleggiata anche dal lassismo di un’amministrazione che probabilmente non ha mai chiesto le penali previste per il mancato rispetto degli accordi.

E così i membri del Comitato Valmelaina si sono armati di scope, rastrelli e sacchi dell’immondizia per ripulire in modo generale uno spazio che loro vorrebbero fosse pienamente fruibile dai residenti e soprattutto dai bambini.

Sono i più piccoli infatti a pagare il prezzo più alto: dello scivolo non c’è ombra se non delle scale che portano ad un pericoloso balconcino di legno che attenta alla sicurezza dei bambini, delle due altalene principali è rimasta solamente la struttura portante, il tutto in un contesto generale dove le piante fuoriescono dai vasi e le aiuole hanno tutto fuorché un senso di pulizia e cura, i cestini stracolmi di immondizia fanno il resto rendendo l’area poco gradevole anche per coloro che vorrebbero trascorrerci semplicemente dei momenti di svago.


“I cittadini non hanno dato retta ai politici che, come un disco rotto, continuano da mesi a ripetere la solita cantilena dell’area privata su cui non si può effettuare nessun interventoe sono scesi numerosi in piazza per fare qualcosa di utile per il loro quartiere e per dimostrare che non credono assolutamente alla filastrocca stonata che gli amministratori del III (ex IV) Municipio da mesi ripetono ai cittadini e che ora hanno iniziato a raccontare anche ai giornali” – ha detto Pietro Fusco, Presidente del Comitato di Quartiere, sottolineando l’assenza all’iniziativa di PD e PdL.


Unica sigla politica presente, con il candidato Sindaco Marcello De Vito, quella del Movimento 5 Stelle i cui esponenti si sono prodigati nella pulizia della Piazza insieme ai volontari: “Delle forze politiche che attualmente amministrano il Municipio non si è visto nessuno, ad ulteriore testimonianza che – ha voluto sottolineare Fusco - oltre ai soliti vuoti comunicati ed alle frasi di circostanza, l’interesse reale verso la piazza è nullo, come ci hanno dimostrato gli ultimi accadimenti che riguardano la Giunta Bonelli, il cui interesse è, evidentemente, rivolto verso il Parco delle Magnolie e Piazza Minucciano”.


Duro l’attacco da Valmelaina anche al PD municipale reo – secondo il Comitato di Quartiere – di lavorare sotto traccia per consegnare l’area ai commercianti che fiutano il business legato alla prossima apertura della stazione Metro B1.


“Questa è una piazza in cui la sovrapposizione di interessi ha causato un blocco. Da una parte la ditta costruttrice, dall’altra i proprietari dei box e poi la politica che se ne disinteressa ed in mezzo ci siamo noi che cerchiamo in qualche modo di renderla dignitosa essendo l’ultimo spazio di socializzazione che ci è rimasto anche a causa del cantiere della metro entrato come un mostro nel quartiere” – ha detto a RomaToday, Pietro Fusco, annunciando che nei prossimi giorni il Comitato chiederà ufficialmente la chiusura della Piazza, che risulta ancora area di cantiere “dato che – ha concluso il Presidente del CdQ Valmelaina - nessuno  è ancora a conoscenza dei risultati del collaudo ‘farsa’ realizzato l’inverno passato, a cui erano presenti anche i membri del Comitato”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza di Valmelaina, terra di tutti e di nessuno che rischia l’abbandono

RomaToday è in caricamento