Venerdì, 30 Luglio 2021
Val melaina Tufello / Via Giovanni Conti

Mercato di Valmelaina: banchi e parcheggio con vista discarica

Nel terreno di via Conti di proprietà dell'Inps divani, infissi, calcinacci e scarti alimentari in putrefazione. Erbaggi (L. Marchini): "Roma più pulita? M5s cominci a lavorare"

Divani, mobili in pezzi, elettrodomestici, scarti alimentari in putrefazione e poi ancora copertoni, infissi e calcinacci: è una vera e propria discarica abusiva quella che sorge accanto al Mercato di Valmelaina, nel piazzale - di proprietà dell'Inps - adibito a parcheggio e alle spalle dei banchi installati all'aperto.

Una situazione annosa che però mai nessuno è riuscito a risolvere: l'ultima bonifica di cui si ha notizia risale al dicembre 2013 con buona pace degli operatori, alcuni costretti a lavorare a stretto contatto con le mosche attirate dai rifiuti, e dei clienti indotti a lasciare l'automobile ai margini della discarica che con il tempo sta anche riducendo sensibilmente i posti auto disponibili. 

"Paventano pulizia e invece il parcheggio del mercato di Val Melaina è abbandonato al più totale degrado. Da mesi questa situazione regna sovrana: mobili, calcinacci, bottiglie, plastica" - denuncia Stefano Erbaggi, esponente romano della Lista Marchini.

"Il Comune ha in gestione gratuita dall’Inps quest’area ma - aggiunge con vena polemica - non fa nulla per conservarne le condizioni di base. Diversamente da quanto detto dal Sindaco Raggi, Roma non è una città pulita. Che la Giunta del M5S lasci stare le beghe interne e pensi finalmente - conclude Erbaggi - a lavorare per la città". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato di Valmelaina: banchi e parcheggio con vista discarica

RomaToday è in caricamento