menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto: Emiliano Bono

foto: Emiliano Bono

Tufello, potature ed erbacce invadono i marciapiedi

In via Capraia e Isole Curzolane rami da potare, residui arborei in terra e cartacce. Bono (FdI): "Si cominci a lavorare perchè c'è veramente tantissimo da fare"

Nastri gialli a segnalare l'ostacolo; in terra foglie e rami ormai seccati dalla lunga esposizione a sole e intemperie che, seppur posti inizialmente in posizione defilata, con vento e spostamenti d'aria sono arrivati nel bel mezzo del passaggio pedonale costringendo i cittadini a veri e propri slalom.

Non mancano poi i segni dell'inciviltà con deiezioni canine e cartacce lasciate sull'asfalto e i sintomi di una manutenzione a singhiozzo con l'erbaccia che continua a crescere indisturbata. Così si presentano i marciapiedi del Tufello, in particolare quello di via Capraia all'angolo tra via delle Isole Curzolane e via Tonale. 

"Una situazione vergognosa con alberi da potare e alcuni tagliati dai vigili del fuoco, oltre a marciapiedi invasi da tutto e di più" - denuncia il consigliere del Municipio III di Fratelli d'Italia, Emiliano Bono auspicando che nel Municipio III, passate le elezioni, si cominci a lavorare sulle numerose problematiche che attanagliano il territorio. 

"Qui  c'è veramente tantissimo lavoro da fare" - ricorda l'esponente del partito di Giorgia Meloni che inaugura così una stagione di opposizione che si preannuncia senza sconti per nessuno. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento