MontesacroToday

Vigne Nuove: occupato il "centro sportivo delle Vittorie", cittadini chiedono la custodia sociale

Comitato: "Il centro, costruito con soldi pubblici e poi affidato ad un privato, ha chiuso i battenti per fallimento. Ne chiediamo la custodia sociale". Pd: "Perchè il Comune non ha mai effettuato controlli?"

Un gruppo di circa 50 aderenti al “comitato delle Vittorie Bene Comune" ha occupato simbolicamente lo scorso 12 Novembre il centro sportivo "Delle Vittorie” in piazza Ennio Flaiano, zona Vigne Nuove.

“Il Centro Sportivo delle Vittorie, da circa due anni, è chiuso e abbandonato al degrado e all'incuria. Il Centro, costruito con soldi pubblici e poi affidato alla gestione di un privato, ha chiuso i battenti per fallimento, con oltre un milione e mezzo di euro di debiti. Il risultato? Ogni gara di bando per l'assegnazione indetta dal Comune di Roma è andata deserta. Crediamo sia vergognoso che in un quartiere periferico e privo di servizi come Vigne Nuove, un centro sportivo del Comune sia inutilizzato; l'ennesima dimostrazione di malgoverno, se non di malaffare, della giunta Alemanno. Vogliamo che si ricominci a discutere assieme ai cittadini e alle cittadine, alle associazioni sportive, ai comitati, ai movimenti della sua destinazione ed utilizzo. Per queste ragioni ne chiediamo la "custodia sociale" per garantire questo processo, per non far cadere una struttura così importante in mano di cricche e speculatori”, è quanto rende noto il comitato.
 “Il calcio e lo sport non sono solo calciatori con stipendi milionari, abbonamenti per televisioni private, stadi blindati e schedature di massa, ma sono soprattutto quelle migliaia di appassionati, atleti, tifosi, realtà sportive di base a cui vengono negati spazi e risorse adeguate. Cominciando dalla difesa di questo bene comune, iniziamo a costruire un modello sportivo accessibile a tutti e tutte”, conclude poi il comitato.
Domenica alle 11, presso lo stesso centro sportivo, si è poi tenuta un’assemblea pubblica  organizzata dal comitato delle Vittorie. I cittadini chiedono che lo spazio venga recuperato e che il suo futuro venga discusso insieme al quartiere, tanto più che l’area è ancora perfettamente fruibile.

Sulla questione sono intervenuti anche Enzo Foschi e Marco Palumbo,  rispettivamente consigliere regionale e provinciale del Partito Democratico, che hanno incontrato i rappresentanti del comitato. “Il centro sportivo "Delle Vittorie" di piazza Flaiano a Vigne Nuove, rischia di essere abbandonato al degrado o al vandalismo mentre questa struttura deve tornare fruibile per i cittadini”, dichiarano Foschi e Palumbo. “Per questo siamo venuti a portare la nostra solidarieta' e sosteniamo l'iniziativa di sensibilizzazione da parte del comitato affinche' la struttura resti bene comune con una finalita' sociale utile come l'attivita' sportiva. Questo centro e' stato realizzato con soldi pubblici ma affidato alla gestione di un privato che e' fallito e ha lasciato oltre un milione e mezzo di euro di debiti accumulato in questi anni. Perche' il Comune non ha mai effettuato controlli? Per questo ci adopereremo in tutte le sedi", hanno poi concluso i consiglieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento