Tufello Tufello / Piazza Capri

Occupazione CasaPound: tensione davanti alla scuola

Tensione davanti alla scuola Parini occupata da CasaPound. In molti, contrari a Casapound e all'occupazione sono ritrovati lì davanti in presidio. Polizia in assetto antisommessa, si temono scontri duri

La situazione si sta facendo incandescente davanti alla scuola Parini, l'edificio occupato stamattina da Casapound. In poche ore la situazione si è evoluta e dall'occupazione dello stabile si rischia di passare allo scontro in piazza. Saputo dell'occupazione, Carla Zappelli, la madre di Valerio Verbano, ha dichiarato: "I fascisti qui non li voglio". Infatti, la scuola Parini è poco distante da casa sua e, proprio davanti alla scuola si sono radunati in molti: da un lato i militanti di Casapound, dall'altro giovani di sinistra, in mezzo gli agenti delle forze dell'ordine.

Oltre un centinaio di militanti  di Casapound presidiano lo stabile: sono incappucciati e hanno bastoni e caschi. Alcuni di loro sono saliti sul tetto della scuola. Polizia e carabinieri sono in tenuta antisommossa e con diverse camionette, in poche ore hanno raddoppiato il numero degli agenti presenti.

Nel giro di un'ora, l'appello di Carla Verbano è stato raccolto da oltre 100 appartanenti ai nuclei di sinistra del quartiere. Anche tra loro ci sono persone incappucciate e hanno iniziato a presidiare via Monte Bianco. La polizia, intanto, si è posizionata tra i due schieramenti e occupa via Pantelleria.

Tutti sono pronti, si attendono gli sviluppi, mentre le persone contrarie a Casapound continuano ad aumentare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupazione CasaPound: tensione davanti alla scuola

RomaToday è in caricamento