rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Montesacro Tufello / Via di Monte Massico

LETTORI - Tufello, ancora degrado: "Marciapiedi come pascoli per bestiame"

Nuova denuncia sull'incuria: cespugli incolti, foglie secche e deiezioni canine rendono difficile la vita dei pedoni. I residenti:"Intervenga il Sindaco"

Foglie secche, sterpaglie e cespugli incolti invadono i marciapiedi: succede al Tufello, quartiere popolare nel cuore del Municipio III.
La prima segnalazione era arrivata all’inizio di agosto quando un residente, stufo di dover passeggiare facendo attenzione a rami selvaggi, foglie secche non spazzate via e deiezioni canine, aveva denunciato la situazione.

Tufello, Lettore: "Incuria totale nel quartiere"


A distanza di alcune settimane però i problemi descritti non sembrano affatto essere stati risolti e così dal Tufello arriva una nuova denuncia: “Nulla è cambiato, anzi – scrive un lettore - nel frattempo è peggiorata la situazione, ormai i marciapiedi possono essere definiti pascoli per bestiame in quanto la vegetazione si è infoltita , le buche sono aumentate, i dissesti sono aggravati”.

Tufello, ancora incuria e degrado


Problematiche – presenti in particolare da via monte Petrella, via Tonale e via monte Massico -  che ledono il decoro del quartiere e indispettiscono i residenti che guardano ben oltre Piazza Sempione: “Considerato che gli organi preposti non sono intervenuti , o se intervenuti i provvedimenti effettuati sono stati infruttiferi, chiedo rispettosamente al Sindaco di Roma – scrive il signor Luigi - di intervenire personalmente affinché prenda dei provvedimenti  efficaci per ristabilire degli ambienti integri e privi di rischi per i pedoni”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LETTORI - Tufello, ancora degrado: "Marciapiedi come pascoli per bestiame"

RomaToday è in caricamento