rotate-mobile
Talenti Talenti / Via Matteo Bandello

Riaperta al traffico viale Jonio dopo lo scoppio della conduttura

Per meno di 2 giorni la strada è stata chiusa nel tratto piazza Talenti-via Lampedusa. Acea ha aggiustato il danno ed è anche stato salvato il platano monumentale al centro dell'incrocio

Il 20 settembre un guasto alla tubatura dell'acquedotto che scorre sotto via Matteo Bandello a Talenti ha causato l'allagamento dell'incrocio con viale Jonio. Strada impercorribile, auto e moto in panne e in pochi minuti un pezzo di III municipio si è trasformato in una piscina. Acea ha lavorato per quasi 48 ore e dall'ora di pranzo di giovedì 22 la strada è tornata percorribile. 

Il guasto aveva reso necessaria la chiusura del tratto che va da piazza Talenti a via Lampedusa, con pesanti ripercussioni sul traffico della zona. Sul posto si erano subito presentati i vigili del fuoco, la polizia locale, i gruppi di protezione civile Fukyo e NSA, oltre al presidente del municipio Paolo Emilio Marchionne. 

Preoccupazione anche per un platano monumentale proprio al centro dell'incrocio, sopra la conduttura esplosa. Come ha fatto sapere Marchionne all'agenzia Dire "stamattina alle 7.30 hanno fatto le prove di trazione dell’albero per valutarne le condizioni e ha risposto alla grande - le sue parole - . È stata eseguita anche la tomografia, una lastra al tronco, per capire se ci sono cavità pericolose. Ora è arrivata la relazione dell’agronomo che sta facendo esami da due giorni e certifica che è tutto a posto”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riaperta al traffico viale Jonio dopo lo scoppio della conduttura

RomaToday è in caricamento