Domenica, 19 Settembre 2021
Talenti Casal de Pazzi / Piazza Sergio Corazzini

Piazza Corazzini: il Consiglio di Stato impone il rispristino dell'area

Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso presentato dalla Clinica Villa Tiberia contro la decisione del Tar del Lazio e condannato quest'ultima al pagamento delle spese processuali

L'amministrazione comunale dovrà intervenire per ripristinare lo stato di piazza Corazzini, nel quartiere Talenti, precedente all'apertura dei cantieri. Lo ha deciso il Consiglio di stato lo scorso 19 ottobre respingendo l'ultimo ricorso contro la sentenza 2010/29461 del Tar Lazio, presentato dalla società Villa Tiberia. Il consiglio di Stato ha anche condannato Villa Tiberia a pagare 6mila euro di spese processuali.

La vicenda. Fino all'estate del 2004 a piazza Corazzini c'era un parco. Ad un certo punto il Comune è intervenuto facendo abbattere 45 platani, un eucalipto e 2 salici e l'area  è stata recintata. I cittadini del quartiere  a quel punto hanno capito che stavano rischiando una nuova colata di cemento e si sono uniti nel comitato Piazza Corazzini Verde.


Sull'area però dopo un po' sono stati installati 193 pilastri a 24 metri di profondità. In pratica si è iniziato a realizzare una struttura sanitaria della società Villa Tiberia s.r.l. che aveva comprato l'appezzamento di terreno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Corazzini: il Consiglio di Stato impone il rispristino dell'area

RomaToday è in caricamento