Talenti Talenti / Via Renato Fucini

Parco Talenti: aperto il tavolo di partecipazione per ampliare la Riserva della Marcigliana

Attribuire al Parco Talenti lo status di Riserva Naturale annettendolo alla Marcigliana. Resoconto dell'incontro fra associazioni e assessorato

Si è svolto lo scorso Giovedì 20 ottobre, presso l’Assessorato alle Politiche Ambientali di Roma Capitale, il primo incontro del tavolo di partecipazione sul progetto di ampliamento della Riserva della Marcigliana.

Riportiamo la relazione dell'incontro fatta dalle associazioni che da tempo stanno curando questo progetto, sul quale lo scorso 27 Maggio si era tenuto un incontro pubblico.

"Giovedì 20 ottobre alle ore 17, presso l’Assessorato alle Politiche Ambientali di Roma Capitale si è tenuto il primo incontro del tavolo di partecipazione sul progetto di ampliamento della Riserva della Marcigliana. Presenti oltre l’Assessore On. Marco Visconti, Marco Visconti responsabile politico dell’Assessorato, Mauro Veronesi responsabile del territorio di Legambiente Lazio, i responsabili dell’ associazione ambientalista “Organizzazione Alfa”, dell’associazione “Amici del Parco delle Valli”, dell’associazione cinofilo-ambientalista “Non Solo Cani” e del Circolo Legambiente Aniene.

La riunione, scaturita dopo l’incontro pubblico tenutosi il 27 maggio u.s., è stata indetta dall’Assessore per valutare la proposta fatta dalle suddette associazioni, di ampliare la riserva della Marcigliana inglobando 80 ettari di agro romano e Parco Talenti, e contestualmente ribadire l’assoluta contrarietà al progetto di un centro ippico nella riserva della Cesarina, che comporterebbe una notevole cementificazione. Le motivazioni di tali proposte sono state ben articolate e motivate durante la discussione, focalizzando l’importanza di dare doppia salvaguardia a Parco Talenti per proteggerlo da eventuali appetiti da parte di privati, rendere gli 80 ettari di Agro Romano (sanciti dal Nuovo Piano Paesaggistico come verde di alto pregio) inaccessibili a cementificazione, e chiedere all’Assessore un intervento per bloccare definitivamente il progetto del centro ippico.

L’incontro è terminato con l’impegno di continuare il percorso partecipato, dopo aver dato la possibilità agli esperti dell’Assessore di valutare la fattibilità delle richieste da produrre all’Assessorato all’Ambiente della Regione Lazio; le associazioni si sono messe a disposizione per eventuali ulteriori approfondimenti tecnici. Ringraziamo l’On. Visconti per l’impegno assunto e i cittadini che con la loro firma hanno permesso al nostro territorio di avere questa opportunità".

Carlo Crolla, dell'associazione Organizzazione Alfa, fa però una precisazione: "Ci aspettavamo la partecipazione all'incontro anche degli esponenti municipali, viste le dichiarazioni fatte fino ad oggi in cui manifestavano la condivisione del nostro progetto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Talenti: aperto il tavolo di partecipazione per ampliare la Riserva della Marcigliana

RomaToday è in caricamento