Talenti

Parco Talenti, iniziano i lavori: nuovo volto per 7 ettari di verde

Il progetto di riqualificazione promosso dal Coordinamento Rete Ecologica Roma Montesacro è stato tra quelli di progettazione condivisa più votati ottenendo un finanziamento di 134 mila euro

Il “sogno” è finalmente realtà. Sono iniziati i lavori di riqualificazione di Parco Talenti: quelli relativi al progetto del Coordinamento Rete Ecologica Roma Montesacro la cui proposta, inserita nel processo partecipativo del Comune di Roma, ha ottenuto prima 546 voti di preferenza e poi il finanziamento di 134mila euro

Il restyling di Parco Talenti

Una somma che servirà a ripristinare decoro e piena fruibilità di parte dell’area verde di Talenti. Il restyling prevede la riqualificazione dei percorsi pedonali, la piantumazione di essenze arboree, interventi sulla pavimentazione e sulla permeabilità del suolo. Inoltre, verrà rimosso un tratto in asfalto e si lavorerà sulla ridefinizione degli ingressi (da via Renato Fucini e da via Corrado Alvaro) attraverso l’inserimento di piante sui lati e una pavimentazione adeguata. “Si tratta di un progetto partecipativo finanziato da Roma Capitale perché valorizza un importante spazio verde del quartiere, nei pressi di una scuola. Il dialogo con i cittadini è fondamentale per capire le criticità e le esigenze del territorio. Chi vive quotidianamente questi luoghi può dare preziosi suggerimenti per migliorare gli interventi di restyling che stiamo effettuando in tutta la città” - aveva spiegato l’assessora alle Politiche del verde di Roma Capitale, Laura Fiorini, annunciando il progetto di Parco Talenti tra quelli ad aver ottenuto le risorse necessarie alla realizzazione. 

Parco Talenti: la riqualificazione voluta dai cittadini

"La nostra proposta, che restituisce i 7 ettari di parco “pubblico”, ingresso naturale al parco, a ridosso dell’abitato e del plesso scolastico Renato Fucini, che da anni sono in uno stato di evidente abbandono, prevedeva la partecipazione al progetto degli alunni della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo Renato Fucini. Purtroppo - raccontano dal Coordinamento - l’emergenza Covid19 ha impedito la condivisione del progetto con i bambini. L’unico grande rammarico del Coordinamento, che avrebbe visto nella partecipazione della limitrofa scuola, il modo migliore per trasmettere ai piccoli cittadini, la consapevolezza di un importante bene comune del loro quartiere”. Ma ci saranno tempo e occasioni per convogliare didattica e attenzione per verde e natura. “Un parco che con questo intervento torna ad avere un decoro e una fruibilità”. La Rete di Montesacro ne chiede già un incremento attraverso “nuovi finanziamenti" per un’altra "progettazione condivisa”. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Talenti, iniziano i lavori: nuovo volto per 7 ettari di verde

RomaToday è in caricamento