Talenti Talenti / Via di Casal Boccone

Occupata ex clinica Roma II a Casal Boccone: tensione con la polizia

Sono in 400 i manifestanti che hanno occupato questa mattina l'ex clinica per anziani Roma II a Casal Boccone che ha chiuso lo scorso dicembre. L'edificio è circondato da 10 blindati

Sono in 400 gli occupanti di Blocchi Precari Metropolitani che si sono introdotti nell'ex clinica Roma II di via Casal Boccone e che da questa mattina stanno presidiando la struttura sgomberata lo scorso dicembre. Molti di loro sono saliti sul tetto dell'edificio per presidiare al meglio la struttura circondata da subito da 10 blindati delle forze dell'ordine. Gli occupanti Ne rivendicano l'uso pubblico, temono possibili "speculazioni immobiliari" e vogliono "riaprire in città un conflitto per la difesa dei beni comuni, della sovranità territoriale, della democrazia e della difesa dei diritti".   

Una vicenda che si protrae da mesi quella della, ormai "ex", clinica Roma II di via Casal Boccone. La casa di riposo, che ospitava 69 anziani, un polo geriatrico, un centro Alzhaimer e dove prestavano servizio 60 lavoratori, ha chiuso i battenti lo scorso mese di dicembre. Motivo? Pare che il Comune non potesse più permettersi di pagare il canone di affitto ai titolari dello stabile. Fatto sta che la delibera con cui il Campidoglio ha firmato la chiusura è dello scorso aprile e tutto è andato come previsto, suscitando però le polemiche dell'opposizione. La tensione ha raggiunto picchi piuttosto elevati con il trasferimento degli anziani, trasformatosi in una vera e propria deportazione .
 
Gli anziani sono stati trasferiti e i macchinari smantellati. Tutto sembrava messo a tacere e le istituzioni sembravano tranquile. Almeno fino a stamattina: la mobilitazione degli occupanti infatti vorrebbe infatti rimettere tutto in discussione.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupata ex clinica Roma II a Casal Boccone: tensione con la polizia

RomaToday è in caricamento