menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Talenti il murale che purifica l'aria come 25 alberi: ecco "La giungla urbana"

L'opera, realizzata dagli studenti del Sarandì con Wally del collettivo Orticanoodles, è la seconda tappa di #UrbanArtTalenti: il progetto artistico che vuole valorizzare il quartiere

Riscoprire il bene comune, rileggere il proprio quartiere e costruire una memoria collettiva attraverso i codici della street art. E’ questo lo spirito che ha animato il murale intitolato “La giungla urbana” realizzato a Talenti dagli studenti del Liceo Artistico Sarandì insieme a Wally del collettivo Orticanoodles, fra i nomi italiani più rappresentativi all’interno del panorama della street art a livello internazionale.

La giungla urbana: il murale di Talenti

Realizzata su pannelli mobili utilizzando le vernici ecologiche Airlite, capaci di purificare l’aria dall’88,8% dell’inquinamento presente, l’opera collettiva sarà esposta nel cortile del Liceo Artistico. 

"La giungla urbana" è la seconda tappa di #UrbanArtTalenti: progetto di arte pubblica partecipata strutturato in una serie di iniziative di valorizzazione del quartiere.

Il progetto #UrbanArtTalenti 

Sostenuto da ImpreMe S.p.A presieduta da Barbara Mezzaroma, #UrbanArtTalenti intende promuovere, attraverso la declinazione del binomio arte e tecnologia, una rigenerazione urbana che preveda il coinvolgendo attivo della comunità e che punti a migliorare la qualità della vita nel quartiere. 

“Urban Art Talenti é un progetto sociale attuato attraverso l’Arte, una comunicazione che attraversa le generazioni per lanciare dei messaggi o temi che riguardano la collettività. Con le scuole - ha spiegato Wally degli Orticanoodles che ha tenuto una masterclass con gli studenti del Sarandì -  abbiamo avviato progetti di arte condivisa, un processo che va oltre la classica modalità di trasmissione delle emozioni legato a un gesto artistico, il rispetto profondo che l’osservatore sente dovuto nei confronti di un'opera è superato, grazie alle modalità condivisa, dal senso di appropriazione dato dalla partecipazione. Con i più giovani abbiamo lavorato alla riscoperta del bene comune/opera pubblica mediante riconoscimenti condivisi e iniziato il percorso di costruzione di una memoria collettiva attraverso interventi artistici”.

A Talenti il murale che purifica l'aria

Oltre al suo valore artistico, il murale avrà un impatto positivo anche sull’ambiente circostante: grazie all’uso dell’innovativa vernice anti smog Airlite, infatti, sarà come aver piantato 25 alberi. Capace di migliorare l’ambiente purificando l’aria dall’88,8% dell’inquinamento presente, la vernice è stata inserita di recente dall’ONU tra le 4 tecnologie più importanti per la sostenibilità ambientale.

Nel luglio scorso, sempre a Talenti, aveva trovato posto il murale "Anima Mundi - Tondo Doni", ispirato alla celebre opera di Michelangelo "Tondo Doni". 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento