Sabato, 19 Giugno 2021
Talenti Talenti / Via Gaspara Stampa

Incendio via Deledda, almeno 3 i testimoni: si fa strada ipotesi dolosa

L'ipotesi del dolo, già plausibile nelle prime battute, sta diventando sempre più reale. Sono almeno tre i testimoni che la scorsa notte hanno visto un giovane scappare verso via Nomentana

Mezzanotte e dieci: prima il boato, poi la fuga di un ragazzo che scavalca e scappa via. E' il racconto di un abitante di via Deledda su quanto accaduto la scorsa notte all'angolo con via Gaspara Stampa, dove un negozio è andato distrutto da un esplosione a cui ha fatto seguito un incendio. L'ipotesi del dolo, già plausibile nelle prime battute, sta diventando sempre più reale. Sono almeno tre i testimoni che la scorsa notte hanno visto un giovane, vestito con abiti scuri, scavalcare il cancello che recintava il locale e scappare verso la vicina via Nomentana.

"Il negozio, che si trova all'angolo tra via Gaspara Stampa e via Grazia Deledda, è vicino ad un ufficio postale. Ha due vetrine al pianoterra, in una palazzina di due piani. Ha aperto circa sei mesi fa - ha raccontato una testimone - vendeva salumi, vino e nei tavolini all'esterno serviva anche degli aperitivi rustici. Gli affari andavano bene".


"Subito dopo l'esplosione", spiega ancora un testimone, "si sono alzate fiamme di circa 7/8 metri che sono arrivate fino al tetto della palazzina. Sono arrivati i vigili del fuoco ed i carabinieri".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio via Deledda, almeno 3 i testimoni: si fa strada ipotesi dolosa

RomaToday è in caricamento