MontesacroToday

A Talenti nasce il PalaFucini: il sogno della ASD Montesacro è realtà

Inaugurata la struttura polivalente attesa da tempo. Affidamento per 10 anni alla società gialloblù che per finire i lavori ha fatto investimento di oltre 100mila euro: "Sarà casa dello sport per tutti"

Talenti e il Municipio III hanno il loro nuovo e funzionale polo sportivo: con una grande festa è stato infatti inaugurato il PalaFucini, tensostruttura che sorge nel cortile dell'omonimo Istituto Comprensivo. 

NEL 2008 IL FINANZIAMENTO - Un'opera per la quale nel 2008 la Regione Lazio stanziò 170mila euro, un finanziamento insufficiente con alcuni passaggi burocratici e amministrativi a rendere l'iter della realizzazione farraginoso e far slittare così il sogno della ASD Montesacro, vincitrice del bando per l'affidamento. 

LAVORI INIZIATI NEL 2014 - I lavori della struttura polivalente cominciarono infatti solo nell'estate del 2014 per arrestarsi poco dopo così come la possibilità per l'Associazione Dilettantistica Sportiva di dare ai propri atleti, e agli studenti di via Fucini, un campo di gioco moderno e dignitoso. Da qui la protesta fragorosa e civile di società, genitori, atleti ed istruttori con Piazza Sempione a cercare di scardinare la burocrazia. 

INVESTIMENTO PRIVATO - Nell'ottobre scorso la conclusione dell'iter di affidamento: da parte della ASD Montesacro l'investimento privato di 100mila euro, probabilmente poi lievitato, per la conclusione dei lavori e la concessione per dieci anni, invece dei venti richiesti dai gialloblù, ad un canone mensile da versare al Municipio. 

Mercoledì la grande festa d'inaugurazione che ha coinvolto tutta la società sportiva, l'intero quartiere, i rappresentanti delle istituzioni e quelli del mondo dello sport. 

ASD MONTESACRO - "Inauguriamo questo impianto bello e funzionale dopo tanta attesa. È un sogno che si realizza grazie all'impegno di tante persone e alle sinergie create tra sport, scuola e Municipio. Come una famiglia solida siamo pronti per cominciare un nuovo percorso con l'obiettivo di sempre: lo sport per tutti. Questa sarà una casa dove giocare e divertirsi sempre, nelle sconfitte e nelle vittorie" - ha detto particolarmente commosso il presidente della ASD Montesacro, Marco Di Lernia, promettendo qualche aggiustamento anche all'esterno dell'impianto. 

L'IC FUCINI - Emozionata e soddisfatta anche la Dirigente Scolastica del Fucini che ha sottolineato come la struttura rappresenti una conquista anche per i suoi mille studenti "perchè lo sport - ha tenuto a ribadire - insegna gli stessi valori della scuola: il rispetto e le regole". 

LA FIP E IL CONI - "L'inaugurazione di questa palestra per Roma è un miracolo che si deve a Di Lernia e a tutti quelli che lo hanno reso possibile. Il mondo dello sport deve esservi grato. Questa è una bella immagine che date al mondo della scuola e al mondo dello sport: un connubio importante" - il commento del presidente della Federazione Itaiana Pallacanestro, Gianni Petrucci, che ha esortato atleti e genitori a divertirsi sempre. "Regalate al mondo dello sport il più bell'arcobaleno che ci possa essere e siete la dimostrazione che a Roma c'è amore per lo sport e con grande sacrificio è possibile rendere reali queste cose fantastiche" - ha aggiunto Roberto Fabbricini, segretario generale del CONI. 

IL MUNICIPIO E IL CAMPIDOGLIO - Presente alla festa d'inaugurazione anche la minisindaca Roberta Capoccioni, terzo presidente ad assistere all'evoluzione della questione PalaFucini. "So quanto è importante per gli studenti avere spazi a disposizione cosi belli perché il bello insegna ad avere e pretendere il bello intorno a se stessi. Sono sicura che questa struttura polivalente sarà elemento di grande sviluppo e promozione di tutto il territorio" - ha detto ringraziando l'ASD Montesacro e gli attori coinvolti nella realizzazione. Le ha fatto eco Teresa Zotta, presidente della Commissione Scuola di Roma Capitale: "Questo è un grande giorno per lo sport praticato all'interno delle scuole: strutture così che devono essere il fiore all'occhiello dell'attività didattica perchè i ragazzi sognino un futuro di autenticità" - ha detto complimentandosi per l'impegno e per la fatica messa in campo per raggiungere tale traguardo. 

A margine della cerimonia, direttamente dalla conferenza al Foro Italico dopo il No alle Olimpiadi della Sindaca Raggi, al PalaFucini è arrivato pure il Presidente del CONI Giovanni Malagò che ha visitato la struttura e si è intrattenuto con gli atleti con tanto di selfie di gruppo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dunque, a otto anni dal finanziamento e dopo un lungo periodo di intoppi e incertezze, Talenti ha il suo fiore all'occhiello dello sport con l'ASD Monteacro a toccare con mano quel sogno inseguito con tenacia e caparbietà. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento