rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Talenti Talenti / Via di Casal Boccone

Casal Boccone, la Giunta municipale chiede incontro a Corsini per dire NO ai grattacieli

Richiesta un'audizione all'assessore all'Urbanistica del Comune. Intanto il consigliere capitolino De Priamo e l'assessore Filini dichiarano: "Rivedere il progetto"

Nella mattinata di ieri la Giunta del IV Municipio ha annunciato di voler richiedere un incontro ufficiale all'Assessore Capitolino all Urbanistica  Corsini per spiegare le ragioni della contrarietà al programma d'intervento urbanistico residenziale denominato "Casal Boccone".

"Infatti appena una settimana fa, il Consiglio municipale all'unanimità ha espresso parere contrario e nonostante tale parere non sia vincolante, il Presidente e gli Assessori intendono con questo incontro rafforzare tale decisione", è quanto rendono noto gli Assessori Bevilacqua , Filini, Pierleoni, Rizzo ed il Presidente del Municipio Bonelli.

Intanto parere contrario all'intervento arriva anche dal consigliere capitolino Andrea De Priamo. "Il progetto urbanistico residenziale nell'area agricola di Casal Boccone, che prevede la costruzione di ben quattro palazzi di 17 piani, deve essere rivisto. Il Municipio IV ha già espresso la sua netta contrarietà all'ennesimo intervento di cementificazione, calato su un territorio già fortemente compromesso dalle Giunte Rutelli e Veltroni". È quanto dichiara il presidente della Commissione Ambiente di Roma Capitale, De Priamo, insieme all'assessore del Municipio IV, Francesco Filini.

"Chiediamo alla Commissione Urbanistica di Roma Capitale di approfondire la vicenda", hanno sottolineato De Priamo e Filini, "per evitare l'ennesimo scempio a danno dell'Agro Romano. Siamo convinti, infatti, che la strada da seguire per lo sviluppo della città non sia quella verticale e di consumo del territorio, bensì quella della rigenerazione urbana, con interventi diffusi di sostituzione edilizia nelle aree degradate. Con il progetto di Tor Bella Monaca, l'Amministrazione Alemanno ha ribadito come si debba lavorare per una città a misura d'uomo, costruita sulla base di interventi sostenibili e compatibili con il tessuto urbanistico, per migliorare la qualità della vita dei romani", hanno poi concluso Filini e De Priamo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casal Boccone, la Giunta municipale chiede incontro a Corsini per dire NO ai grattacieli

RomaToday è in caricamento