MontesacroToday

Parco Talenti, "fumi preoccupanti" dal terreno dell'eterno cantiere: vigili chiudono area

Il quartiere chiede lumi su origine ed entità nubi che fuoriescono dalla terra

Timori e perplessità a Talenti per la presenza di "strani fumi" nel bel mezzo del parco, quello incompiuto da oltre quindici anni. Un eterno cantiere tra lavori incompleti, ritardi e rinvii nel quale di recente i residenti del quartiere hanno notato alcuni vapori sospetti. 

Fumi a Parco Talenti: i vigili chiudono area

Nubi che si innalzano dal terreno smosso, più che altro terra di riporto accumulata li negli anni. L'area interessata è quella del Parco Talenti più vicina al maneggio dove, forse proprio a causa delle segnalazioni degli abitanti della zona sulla presenza dei fumi, sono arrivati i nastri della Polizia Locale. "Attenzione pericolo. Divieto di accesso" - si legge sui cartelli affissi dai vigili. 

"Strani fumi": la preoccupazione del quartiere

Da qui la preoccupazione del quartiere e delle realtà ambientaliste che da quasi vent'anni si occupano della tutela del parco chiedendone il completamento e la consegna ai cittadini. "In questi ultimi giorni abbiamo notato la chiusura di una parte di Parco Talenti, effettuata dal Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale, a causa della fuoriuscita di fumi, dalla fonte sconosciuta, provenienti dal terreno smosso dell’area del parco" - hanno fatto sapere dal Coordinamento Rete Ecologica Roma Montesacro. 

La Rete Ecologica del Montesacro scrive al Municipio III

Circoli e associazioni che hanno scritto al Municipio III chiedendo urgenti chiarimenti e verifiche sulla fuoriuscita dei fumi di Parco Talenti. "Abbiamo chiesto alla presidente Capoccioni e all'assessore all'Ambiente D'Orazio - ha spiegato il Coordinamento a RomaToday - di riferire celermente sull’origine, al momento sconosciuta, dei fumi di Parco Talenti". Nubi che, insistono dalla rete Ecologica, "hanno generato una fortissima e giustificata preoccupazione tra gli abitanti per gli eventuali rischi che potrebbero provocare alle persone e all’ambiente circostante".

Parco Talenti, 40 ettari "sottratti" alla città: da 15 anni è una chimera

Parco Talenti: cantiere da 16 anni

Poi il sollecito sul completamento del Parco Talenti: area cantiere da ben 16 anni, da quando fu stipulata la Convenzione che li prevedeva 40 ettari di verde pubblico come compensazione per le cubature edificatorie del Rione Rinascimento d parte della Società di Mezzaroma ImpreMe. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Tempi di consegna da anni sbandierati e continuamente disattesi, che non sembrano purtroppo meno 'fumosi' dei fumi - concludono dal Coordinamento - che in questi giorni escono dal terreno del parco".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento