Montesacro

Gli studenti dell’istituto scolastico “Giordano Bruno” a lezione di sicurezza stradale

Prosegue con successo il progetto "Sulla Buona Strada" organizzato dal 3° Municipio di Roma

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Prosegue con successo il progetto "Sulla Buona Strada" organizzato dal 3° Municipio di Roma. Da Settembre previsto un programma che coinvolgerà circa 40 scuole della capitale.

Dopo il primo incontro tenutosi con successo lo scorso 5 Maggio all'Istituto Matteucci, circa 300 studenti dell'Istituto "Giordano Bruno" di Roma , hanno partecipato al secondo incontro formativo sulla sicurezza stradale e la legalità denominato "Sulla Buona Strada" organizzato dal Dottor Ermanno Righetti, Riccardo Corbucci, Presidente del Consiglio Municipale del 3° Municipio di Roma, Emilio Marchionne Presidente del 3° Municipio di Roma e dal Preside dell'Istituto "Giordano Bruno" di Roma Prof.ssa Alessandra Sistopaoli, in collaborazione con l'Associazione "Sulla Buona Strada" presieduta dal Dottor Mario Loparco, e il "Black Jack Racing" di Roma presieduto dal'imprenditore Lino Ventriglia. All'interessante incontro , che è il secondo di una lunga serie in programma in diverse scuole della Capitale dal prossimo mese di Settembre, oltre a Corbucci e Righetti, hanno partecipato, in qualità di relatori, Luciano Consalvi e Pierluigi Monaco, il primo Socio Onorario e il secondo Vice Presidente dell'Associazione Abruzzese "Sulla Buona Strada", nonché responsabile eventi del "Black Jack Racing" di Roma , gli operatori di P.M. Alessandra Barghiglioni, Floriana Araclio e Rocco Dell'Arso appartenenti al 3° Gruppo della Polizia Roma Capitale. L'argomento dell'incontro che ha interessato moltissimo i giovani presenti ha avuto come tema principale la sicurezza stradale, in particolare "Gli effetti e le conseguenze di uso e abuso di alcool alla guida, i rischi dell'alta velocità e del mancato uso dei sistemi di sicurezza". "I giovani con le loro numerosissime domande hanno dimostrato moltissimo interesse verso gli argomenti trattati" hanno commentato soddisfatti Riccardo Corbucci e Ermanno Righetti "per questo nei prossimi mesi faremo tanti altri incontri , in altre scuole, dando vita a un programma formativo tanto utile quanto impegnativo". "Con la nostra Associazione apolitica e indipendente, le istituzioni, il Black Jack Racing di Roma e il Club Ferrari Frascati", ha commentato Pierluigi Monaco "abbiamo organizzato molte di queste giornate, incontrando migliaia di persone. Questi incontri formativi, soddisfano la nostra volontà a sensibilizzare i giovani verso il rispetto e l'osservanza delle regole. Il 3° Municipio ha dato prova di grande sensibilità e attenzione verso una tematica importantissima". Al termine della mattinata, dopo la proiezione di alcuni filmati aventi come tematica la sicurezza stradale, la divulgazione dei dati relativi agli incidenti stradali nell'ultimo decennio, gli studenti hanno avuto l'opportunità di conoscere da vicino l'etilometro e sottoporsi a test alcolemico, grazie alla disponibilità degli Agenti di Polizia Roma Capitale, che hanno spiegato loro le sanzioni previste dal codice della strada per chi guida in stato di ebbrezza e le conseguenze che una condanna per tale reato comporterebbe. Un plauso agli organizzatori dell'iniziativa è giunto dal Vescovo di Sulmona (AQ) Mons. Angelo Spina, Socio Onorario dell'Associazione "Sulla Buona Strada", da sempre molto attento alla tematica della sicurezza stradale.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli studenti dell’istituto scolastico “Giordano Bruno” a lezione di sicurezza stradale

RomaToday è in caricamento