MontesacroToday

Montesacro: “La Giunta cerca casa agli immigrati”. Polemica sullo sportello della mediazione abitativa

L'amministrazione municipale istituisce lo sportello della mediazione abitativa: "Politiche mirate per progetto migratorio in condizioni di regolarità". Ma il centrodestra non ci sta e attacca: "Affronto alle famiglie in difficoltà"

La Memoria di Giunta del 21 febbraio dà il via all’attivazione di uno sportello municipale dedicato alla mediazione abitativa aderendo così al progetto AMAR, Agenzia di Mediazione Abitativa di Roma finanziato nell’ambito del Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di Paesi terzi.


L’iniziativa – ritenuta dalla Giunta del Municipio III adeguata, nella forma e nei contenuti alle proprie linee di indirizzo – prevede la creazione di un’agenzia finalizzata all’erogazione di servizi di mediazione sociale in ambito alloggiativo con funzioni di supporto per favorire l’accesso alla casa ai cittadini stranieri sostenendoli nelle pratiche di locazione, rimuovendo gli ostacoli di discriminazione e promuovendo rapporti di fiducia fra tutti gli attori sociali coinvolti.


Ma il futuro sportello del Terzo non piace al centrodestra che attacca duramente l’operato di Assessori e Presidente: “In un periodo difficile come quello che sta vivendo il Paese e la Città, con l'incubo del default, dove giovani romani non trovano lavoro e sono costretti a stare a carico dei genitori, impossibilitati a farsi una famiglia e a costruirsi un futuro, la sinistra ideologica al governo del III Municipio mette nero su bianco quali siano le priorità, i problemi che intendono risolvere: dar lavoro ai migranti, ovvero ai numerosi baraccati di varie etnie che grazie alle politiche di accoglienza di Marchionne si sono moltiplicati esponenzialmente in pochi mesi” – hanno detto Francesco Filini e Cristiano Bonelli, rispettivamente capigruppo di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale e Nuovo Centrodestra, parlando di “ennesimo affronto che i piccoli estremisti che amministrano il territorio fanno ai giovani disoccupati e alle famiglie in difficoltà”.


Per Bonelli e Filini dunque quella messa in campo dalla Giunta Marchionne sarebbe una “provocazione ideologica che avrà come unico effetto quello di alzare la tensione nei quartieri, dove ogni cittadino si sente sempre meno rappresentato e più abbandonato a se stesso”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Tuttavia lo scopo dello sportello evidenziato nel documento sembra ben altro: “Sostenere lo sviluppo di un progetto migratorio in condizioni di regolarità attraverso politiche abitative mirate”, appoggiando così gli immigrati che si rivolgono al mercato della locazione nell’espletamento delle pratiche e nel superamento di quelle criticità, spesso discriminatorie, che incontrano soprattutto nelle fasi di accesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus Roma, presidente dell'ordine dei medici: "Nel Lazio situazione preoccupante"

  • Albero crolla su auto, il padre della ragazza nella vettura: "Criminali, oggi potevo essere al funerale di mia figlia"

  • Ciclabile Tuscolana, investiti due fratelli. Il padre: "Più che una bike lane è una preferenziale per scooter"

  • Metro B, Castro Pretorio e Policlinico chiudono per la sostituzione della scale mobili

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento