Montesacro Centro Storico / Via Umberto Fracchia

IV municipio e Anagramma: da lunedì via allo sportello contro le barriere architettoniche

Ogni lunedì, due volontarie, raccoglieranno le segnalazioni che i cittadini presenteranno in via Fracchia. Il servizio è gratuito ed al municipio non costa nulla

Obiettivo numero uno: abbattere le barriere architettoniche. Il IV municipio e l'associazione Anagramma, da tempo impegnata su questo tema, hanno stretto un accordo per far partire da lunedì uno sportello di ascolto sul tema dell'abbattimento delle barriere architettoniche.

Lo sportello sarà materialmente rintracciabile in via Fracchia e sarà attivo dalle 9 alle 12 ogni lunedì. A gestirlo saranno la vicepresidente di Anagramma Arianna Marfoglia e la sig.ra Daniela Guccini. "Le due operatrici", spiega Cristiano Ceccato, presidente dell'associazione, "opereranno in maniera totalmente gratuita, senza percepire un euro. Il servizio è totalmente gratuito per il municipio e nasce da una totale sinergia sulla volontà di risolvere il problema".

Materialmente lo sportello opererà nel seguente modo. Chi vorrà potrà recarsi ed effettuare la propria segnalazione. Unica richiesta da parte dell'associazione è quella di fare la tessera dell'associazione che costerà un contributo volontario". La tessera è necessaria perché la segnalazione non è fine a se stessa.

Spiega Ceccato: "Seguiremo passo passo ogni singola segnalazione. La valuteremo e la gireremo al municipio e ci impegneremo a risolverla. L'obiettivo non è quello in qualche modo di lavarci la coscienza, ma di risolvere un problema ed anche per questo abbiamo molto apprezzato al possibilità offertaci dal presidente Cristiano Bonelli e dalla Dottoressa Elena Valentini".


Visualizzazione ingrandita della mappa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IV municipio e Anagramma: da lunedì via allo sportello contro le barriere architettoniche

RomaToday è in caricamento