Montesacro Tufello / Via delle Vigne Nuove

La scuola…che spettacolo: i ragazzi delle superiori sul palcoscenico

Fino al 9 giugno rassegna teatrale nell'Aula Magna dell'I.T.C.G Matteucci, gli studenti diventano attori: "Cultura coinvolga tutti i quartieri del Municipio III"

"Grease", "Le belle notti", "Movie dialogues", "Basta!" e "Figli": questi alcuni degli spettacoli che fino al 9 giugno andranno in scena nell’Aula Magna dell'I.T.C.G Matteucci trasformata per l’occasione in un teatro.


"La scuola... che spettacolo", il titolo dell’iniziativa che vedrà gli studenti liceo Nomentano, del Liceo Aristofane, dell’I.I.S. Giordano Bruno, del Liceo Orazio e dell’I.I.S. Via Sarandì dar vita ad una settimana di rassegna teatrale con il patrocinio del Municipio Roma III.


"Questo è il modo migliore per darci appuntamento al prossimo anno. È la prima rassegna teatrale degli Istituti di Istruzione Superiore del Municipio Roma III e vuole essere anche un modo per scoprire nuovi talenti del teatro, oltre che un'occasione da offrire ai giovani, che si trovano nel nostro municipio, per avvicinarsi a un mondo affascinante e a volte sconosciuto e sviluppare le loro affinità con questo tipo di arte. È bello vedere la passione che ci hanno messo i ragazzi nel preparare gli spettacoli e siamo convinti che questa sia la strada giusta per riavvicinare i giovani alla cultura e alla scuola" – hanno commentato l'assessore alla cultura, Gianna Le Donne e alla Scuola Pierluigi Sernaglia.


Il primo appuntamento ha visto ieri la rappresentazione dello spettacolo "Basta!" realizzata dagli studenti del liceo scientifico Nomentano. Questa sera il liceo classico Aristofane darà vita a "Figli (Prometeo, Edipo, Medea)",nelle serate successive l'IIS Giordano Bruno sarà in scena con "Ecole", "Grease" e "Dialoghi d'amore", il L.C. Orazio con "Movie Dialogues", mentre chiuderà la rassegna l'I.I.S. Via Sarandì, il 9 giugno, con "Le Belle Notti".


“Un punto di partenza – hanno concluso Le Donne e Sernaglia - per una manifestazione che si propone di essere ogni anno sempre più importante e capace di coinvolgere sempre più i quartieri del Municipio III, per riscoprire un'identità comune, a partire anche dalla cultura”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La scuola…che spettacolo: i ragazzi delle superiori sul palcoscenico

RomaToday è in caricamento