Sabato, 13 Luglio 2024
Montesacro / Montesacro / Viale Adriatico

Dopo Leopardi, una nuova "scalinata letteraria" a Montesacro: sarà dedicata a Ennio Flaiano

La scalinata di largo Annunciata Cocchetti, all’altezza di viale Adriatico 44 è stata rimessa a nuovo con un progetto dell'associazione 99 Non è cento, supportato dal municipio III

Una scalinata per Ennio Flaiano a largo Annunciata Cocchetti, all’altezza di viale Adriatico 44. Dunque a un passo dal luogo in cui lo sceneggiatore, scrittore e giornalista ha vissuto, in via Montecristo 6, dal 1953 al 1972.  La scalinata, restaurata con il progetto dell’associazione 99 Non è cento, finanziato dal municipio III, sarà inaugurata giovedì 13 giugno alle 19. 

La scalinata per Ennio Flaiano

Il progetto

“Come municipio – spiega il minisindaco, Paolo Marchionne – abbiamo avviato un importante lavoro di riqualificazione delle scalinate a Città Giardino e non solo. Quella di viale Adriatico era inclusa nel programma, per questo abbiamo supportato molto volentieri il progetto dell’associazione 99 Non è cento, che ha pensato di riqualificare la scalinata inserendo anche degli aforismi di Ennio Flaiano”. Un’idea già “testata” nel 2021 in via Tremiti, dove sui gradini della scalinata sono stati riportati i versi de "L’infinito" di Giacomo Leopardi. Un’iniziativa sempre curata da 99 Non è cento, con l’associazione Arte e città a colori. A realizzare entrambe le opere è lo stesso artista, GIovanni Cesi. L’idea che ha portato alla riqualificazione della scalinata è proprio continuare quel percorso artistico-letterario iniziato con Leopardi. Nel programma dell’inaugurazione per la scalinata in viale Adriatico c’è una rappresentazione teatrale tratta da “Un marziano a Roma” di Flaiano, letta da Gabriele Linari attore e regista montesacrino, promotore dell’iniziativa, con Egidio Forastiere di 99 Non è cento. L’obiettivo è rendere il sito anche un luogo attrattivo per incontri pubblici e culturali con scuole, comitati, residenti e associazioni di quartiere.

Una nuova scalinata tra via Monte Nevoso e piazza Monte Torrone

Un’altra novità di questi ultimi giorni, già a disposizione dei residenti e attesa da tempo, è l’apertura della scalinata tra via Monte Nevoso e piazza Monte Torrone. “Un’opera – spiega Marchionne – già prevista nella prima progettazione di Città Giardino – Aniene, ma che non è mai stata realizzata. A lungo è rimasta una striscia di terra che, finalmente, è stata portata a compimento”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo Leopardi, una nuova "scalinata letteraria" a Montesacro: sarà dedicata a Ennio Flaiano
RomaToday è in caricamento