Giovedì, 21 Ottobre 2021
Montesacro Serpentara / Via Sorelle Tetrazzini

Panini con la muffa a mensa, dal Campidoglio verifiche per accertare responsabilità

L'Assessore alla Scuola di Roma Capitale, Alessandra Cattoi, ha fatto sapere di aver avviato un'indagine su quanto accaduto in alcuni refettori: "Episodi isolati, sanzioneremo chi ha sbagliato"

Quei panini rancidi con il formaggio verdastro distribuiti ad esempio ai bambini della Scuola Sorelle Tetrazzini in occasione dello sciopero delle cuoche della mensa hanno inevitabilmente sollevato polemiche e indignazione: genitori preoccupati per il servizio offerto ai loro figli, esponenti politici locali allertati e decisi a fare chiarezza sulla vicenda sottolineando come sulla salute dei bambini non si possa risparmiare o avere tali disattenzioni.


Sulla questione, che ha investito tre scuole di Roma, è intervenuto anche l’Assessore capitolino Alessandra Cattoi che ha fatto sapere di aver avviato un’indagine per accertare le responsabilità e avviare la procedura sanzionatoria prevista in questi casi.


“Si tratta comunque di episodi isolati rispetto alla grande quantità di pasti sostitutivi somministrati più di 100.000 per circa 600 scuole, il giorno dello sciopero” - ha voluto sottolineare l’Assessore spiegando come i panini vengano di norma confezionati da società specializzate, in atmosfera modificata a garanzia del mantenimento delle loro caratteristiche organolettiche, nutrizionali e igienico-sanitarie.


“La ristorazione scolastica romana – ha proseguito Cattoi - è un servizio d'eccellenza, oggetto di continui controlli effettuati al fine di garantire la qualità e la freschezza dei pasti, perché abbiamo particolarmente a cuore la salute e il benessere delle bambine e dei bambini. Voglio condividere questo impegno con le famiglie e quindi – ha concluso l’Assessore capitolino - invito i genitori ad aiutarci, continuando a segnalare eventuali carenze o disservizi che riscontrano”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panini con la muffa a mensa, dal Campidoglio verifiche per accertare responsabilità

RomaToday è in caricamento