rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Montesacro Montesacro / Via Cimone, 129

Ordinanza anti-alcol a Montesacro: "Controlli anche in zone rimaste fuori"

Non sottoposti ai limiti del provvedimento del Campidoglio 4 vie e 14 locali del quartiere, l'Assessore Leonori assicura: "Vigileremo accuratamente"

Viale Gottardo, via Cimone, via di Montesacro e via Nomentana vecchia: queste con i loro 14 locali le strade rimaste fuori dal perimetro nel quale a partire dal 15 giugno entrerà in vigore l'ordinanza anti alcol.
Stop alla vendita di alcoolici e superalcolici dalle 2 alle 7 con il divieto di venderli da asporto o consumarli in contenitori di vetro nelle strade e aree pubbliche a partire dalle 22, mentre dalle 24 consumazioni permesse solo all'interno e nelle zone di pertinenza dei locali.

Limiti voluti dal Campidoglio e che, in seguito all'approvazione di un atto di iniziativa popolare sottoscritto da 1200 residenti circa, da quest'anno sono stati estesi anche al Montesacro.
Un'ordinanza che però è destinata a far discutere visto che insiste solamente su una parte del quartiere: in sostanza da Piazza Sempione - investita dal provvedimento - basterà percorrere qualche decina di metri verso via Cimone o viale Gottardo per trovare locali liberi di proseguire la somministrazione.

"Un provvedimento che crea una difformità di trattamento e che di conseguenza produrrà una concorrenza sleale fra locali che distano poche centinaia di metri l'uno dall'altro, producendo un vulnus normativo sull'intera ordinanza" - hanno fatto notare alcuni consiglieri PD (Corbucci, Maccaroni, Punzo e Della Bella) del Municipio III sottolineando come fuori rimangano "le zone maggiormente abitate dai residenti".

Ai Democratici preoccupati per l'efficacia del provvedimento ha risposto direttamente l'Assessore al Commercio di Roma Capitale, Marta Leonori: "Le strade inserite nell'ordinanza nascono da una documentazione che richiedeva la copertura di alcune aree piuttosto che di altre, perché maggiormente frequentate di notte" - ha detto l'esponente della Giunta Marino assicurando, come stabilito nel corso di un confronto con il minisindaco Marchionne - controlli accurati nelle zone indicate "anche se al di fuori del perimetro previsto dall'ordinanza".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordinanza anti-alcol a Montesacro: "Controlli anche in zone rimaste fuori"

RomaToday è in caricamento