Sabato, 18 Settembre 2021
Montesacro Talenti / Via Dario Niccodemi

Municipio III, Rampini: “Nessuna convenzione con la Virgin, polemica sterile”

L’Assessore allo Sport del Municipio III dice la sua sulle polemiche riguardanti la presunta convenzione tra Piazza Sempione e il colosso del fitness

Una convenzione tra il Municipio III e il colosso del fitness Virgin Active Talenti: è questo l’argomento che ormai da giorni tiene banco in tutto il Roma Montesacro, con cittadini infuriati e opposizioni a fare da eco alle dure critiche che sono piovute addosso alla Giunta Marchionne e in particolar modo all’Assessore allo Sport, Federica Rampini, firmataria del documento.


A ben vedere però nella memoria di Giunta del 22 Luglio, il dispositivo dà solamente mandato al Direttore del Municipio di informare dell’iniziativa – una settimana di open week, in cui scegliere un giorno di “benessere” - offerta ai dipendenti del III e ai loro familiari dalla palestra di Talenti.


Nessun accordo, se non questo, tra il Municipio III e la multinazionale, come ha tenuto a sottolineare l’Assessore Rampini: “Basta leggere il documento, ed il dispositivo in particolare, per capire che non è stata stipulata alcuna convenzione con la Virgin Active Talenti. Ho avuto un incontro con la struttura di via Niccodemi che si è dichiarata disponibile a collaborare con l’amministrazione del territorio come già fa in altre realtà cittadine ma non c’è stato alcun accordo se non l’esposizione da parte dei vertici della Virgin di quelle che sono le loro proposte”.


Per adesso dunque l’idea di ristrutturare aree pubbliche in cambio dell’esposizione del marchio rimane solamente sulla carta, un jolly  - quello del finanziamento privato per opere di pubblica utilità - che l’amministrazione non sembra comunque disdegnare: “Sarebbe interessante in quest’ottica poter installare degli attrezzi per lo sport nei parchi del Municipio affinchè possano essere utilizzati da tutti coloro che prediligono l’attività sportiva all’aperto, oppure si potrebbe discutere del finanziamento di una parte di pista ciclabile che possa mettere in collegamento alcuni quartieri del territorio. Un modo insomma – ha spiegato ancora l’Assessore – per implementare i servizi dello sport pubblico che nella maniera più assoluta non preclude la collaborazione con il Municipio ad alcuna attività del territorio né tantomeno sta a significare un rapporto di esclusiva con la Virgin che potrà essere una delle realtà dalla quale reperire fondi per dare alcuni servizi ai cittadini”.


La nostra volontà – ha concluso la Rampini – è quella di valorizzare lo sport pubblico attraverso il pieno utilizzo delle palestre del Municipio soprattutto per quelle fasce di popolazione, come disabili e anziani, che in questo incontrano sicuramente più difficoltà”.


E sulla polemica? “Non ha senso, bastava leggere attentamente il documento. Tutto quello che facciamo è pubblico: le sedute della Giunta sono aperte e gli atti facilmente reperibili online”.

L'Assessore ad ogni modo presenterà a breve una relazione dettagliata sul documento in Commissione Sport.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio III, Rampini: “Nessuna convenzione con la Virgin, polemica sterile”

RomaToday è in caricamento