rotate-mobile
Montesacro Montesacro / Piazza Sempione

Municipio III, sì al Bilancio partecipativo proposto dal M5s

La mozione dei portavoce del partito pentastellato passa all'unanimità: "Siano cittadini a decidere come investire propri soldi"

Il M5s del Municipio III esprime soddisfazione per l’approvazione all’unanimità  della mozione relativa all’introduzione del Bilancio partecipativo che il partito pentastellato aveva proposto e promosso nel proprio programma elettorale.


Esso consente la partecipazione diretta dei cittadini alla vita politica ed economica del Municipio, attraverso riunioni territoriali e tematiche dove si dovrebbe concordare l'impiego di una parte delle somme iscritte al bilancio di previsione municipale, richieste che poi sarebbero discusse nei Consigli e nelle Commissioni municipali, nel rispetto delle priorità sui servizi da assicurare.


“Ogni anno – hanno spiegato i due portavoce di Piazza Sempione, massimo Moretti e Simone Proietti - potremmo verificare insieme l'attuazione del programma delle spese proposte, ed aumentare la quota percentuale del bilancio partecipativo fino a raggiungere almeno il 30% delle risorse disponibili”.


Nella mozione originaria è stata modificata “per motivi biecamente burocratici” il termine "impegna" con "auspica", “poiché – hanno spiegato i due consiglieri ‘grillini’ - ci si aggrappa a tutto pur di praticare un insano ostruzionismo politico nei confronti del Movimento 5 stelle”.


“La legge di bilancio che si discute in questi giorni è un atto fondamentale di ogni amministrazione e l'idea che i cittadini possano decidere con le istituzioni in quale modo investire il loro denaro – hanno concluso Moretti e Proietti - potrebbe far tornare quella fiducia verso le Istituzioni gravemente compromessa”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio III, sì al Bilancio partecipativo proposto dal M5s

RomaToday è in caricamento