menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montesacro fa il bis, ecco l'Emporio Solidale: dove la spesa si fa senza denaro

Il "market solidale" bissa l'esperienza del Piccolo Emporio Sociale del parco della Cecchina: sugli scaffali generi alimentari ma anche materiale per la didattica, cancelleria e cartoleria

Un piccolo supermercato nel quale fare la spesa “a punti” utilizzando la tesserina erogata dai servizi sociali del Municipio III: a Colle Salario è nato l’Emporio Solidale che aiuta nell’acquisto di beni di prima necessità le famiglie più fragili del territorio. 

Emporio solidale a Colle Salario

Il piccolo market è stato allestito nei locali del centro anziani San Giusto e sarà gestito dalla Croce Rossa Italiana - Comitato Municipi 2 e 3 e dalla cooperativa sociale Ambiente e Lavoro Onlus, che già aveva lavorato al Piccolo Emporio Sociale nel Parco della Cecchina. Fondamentale il supporto economico della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, il tempio dei Mormoni, e di alcuni grandi marchi privati: le donazioni arrivate hanno permesso agli scaffali dell’emporio solidale di riempirsi. Non solo pasta, sughi, olio, scatolame e biscotti: nel market di Colle Salario in cui si acquista senza denaro ci sono anche prodotti per l’igiene intima e un reparto dedicato al materiale scolastico. 

Piccolo Emporio Sociale, il "market solidale" dove per fare la spesa non serve denaro

In Municipio III la spesa "senza denaro"

“Un concreto aiuto alle famiglie più deboli del nostro territorio che arriva dopo l’iniziativa, in pieno lockdown, della spesa sospesa - ha detto a RomaToday Maria Romano, assessora al Sociale del Municipio III. Quasi mille e quattrocento i nuclei familiari aiutati durante la pandemia, sessanta circa quelli, molti con più di due figli, che si avvarranno invece del servizio dell’emporio solidale. 

Coronavirus, oltre mille pacchi alimentari e "spesa sospesa": così Montesacro risponde alla crisi

“Il Covid ha incrementato in maniera paurosa il numero delle persone in difficoltà. Solo nel nostro quadrante il numero di quanti hanno avuto bisogno di sostegno è decuplicato rispetto alla fase precedente l'emergenza sanitaria. Nella fase di lockdown con le iniziative di spesa sospesa e con il sito www.terzomunicipiomaisoli.it abbiamo cercato di sostenere tutti e tutte con iniziative, reti sociali e fornendo informazioni che potessero essere davvero utili a impedire alle persone più fragili di sentirsi isolate. È un percorso che continua ancora oggi e in cui crediamo moltissimo” - ha commentato a margine dell’inaugurazione il minisindaco del Roma Montesacro, Giovanni Caudo. “Un passo in avanti nel campo dell'assistenza alle famiglie con difficoltà economiche” - ha detto il comitato della CRI. 

Poi la promessa dell’amministrazione: “Non vogliamo che questa sia un’iniziativa spot, ma un servizio effettivo. Anche molti privati ci stanno contattando per chiedere come fare delle donazioni all’emporio. Siamo felici del grande spirito di solidarietà nel nostro territorio”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento