MontesacroToday

Mobilità sostenibile e partecipata, tavola rotonda a Piazza Sempione

Venerdì 20 settembre alle 17 confronto tra Istituzioni, cittadini, associazioni e comitati sui nuovi modelli di mobilità nel territorio

La mobilità sostenibile è uno dei grandi temi da affrontare in una città come Roma che, con mezzi pubblici carenti, percorsi ciclo-pedonali quasi inesistenti e piste ciclabili mal collegate e spesso divorate dal degrado, ben poche alternative offre all’uso dell’automobile.


In occasione della Settimana europea della Mobilità Sostenibile, appuntamento internazionale promosso dalla Commissione Europea con l’obiettivo di incoraggiare i cittadini all’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi e sostenibili, anche nel Municipio III si discuterà del tema.


Venerdì 20 settembre alle ore 17, nella Sala Consiglio di Piazza Sempione si terrà la tavola rotonda “Mobilità Partecipata”: un incontro per dibattere di mobilità dolce e sostenibile, un’occasione di confronto tra Istituzioni, Comitati, Cittadini ed Associazioni, per discutere di nuovi modelli di mobilità nel territorio, passando per piste ciclabili, zone 30 e pedonalizzazioni. L’incontro sarà finalizzato a progettare e a raccogliere idee e proposte sulla mobilità nuova nel Roma Montesacro.


Tante infatti le idee per una mobilità alternativa nel territorio del Terzo: dalla volontà di pedonalizzare alcune aree di pregio e ‘centrali’, alla realizzazione di percorsi ciclo-pedonali.


LA GREEN LINE - In questa direzione va l’idea di recuperare il Viadotto dei Presidenti, trasformando la sede per i binari mai messi in opera in una pista ciclabile e un percorso pedonale costeggiato da alberi e panchine: un progetto ambizioso che vorrebbe creare una vera e propria arteria verde che possa mettere in connessione, oltre alle stazioni di Vigne Nuove e Serpentara, anche i vari quartieri del territorio, con la prospettiva di realizzare inoltre una dorsale ciclabile fra Talenti e Colle Salario.


LA CICLABILE NOMENTANA – Ad interessare il Municipio III è anche la ciclabile Nomentana, un collegamento tra Porta Pia e Piazza Sempione da realizzare nei 5 metri laterali della consolare romana, spazio da destinare a metà – due metri e mezzo ciascuno – a ciclisti e pedoni. Ben 5 km, attraverso i vecchi II, III e IV Municipio, che possano infine connettere la pista ciclabile dell’Aniene a quella futura delle Mura Aureliane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Importante dunque l’incontro di domani cosicché Piazza Sempione possa recepire le indicazioni e i suggerimenti di cittadini, comitati e associazioni: un’occasione di confronto affinchè la mobilità oltre che sostenibile sia anche condivisa e partecipata. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento