Sabato, 19 Giugno 2021
Montesacro Africano / Piazza di Santa Emerenziana

S. Emerenziana: sorpresi mentre tentavano di svaligiare una profumeria

Erano pronti per caricare la loro auto della refurtiva, ma sono stati sorpresi dagli agenti. Hanno tentato la fuga, ma l'auto non è partita

Due romeni, di 21 e 32 anni, sono stati arrestati per aver tentato di svaligiare una profumeria in piazza Santa Emerenziana: avevano reclinato il sedile posteriore della loro auto in modo da avere lo spazio sufficiente per sistemarci quattro scatoloni pronti ad accogliere la refurtiva. Arrivati davanti al negozio sono saliti a retromarcia sul marciapiede posizionando il retro dell’auto davanti all’entrata. Mentre uno è rimasto in auto pronto a partire,  l’altro ha tentato di entrare. A far sfumare il piano una volante della Polizia che aveva notato i due che transitavano a bassa velocità in viale Libia e li aveva seguiti.
 

Quando si sono accorti di essere stati scoperti dagli agenti i due hanno tentato la fuga ma sono stati traditi dalla loro macchina, che nonostante i tentativi non è voluta partire. Hanno aggredito i poliziotti, ma dopo una breve colluttazione sono stati bloccati ed immobilizzati. Nell’abitacolo  gli agenti oltre agli scatoloni hanno rinvenuto un maglio e un cacciavite con lama ricurva. Accompagnati in ufficio, T.S. e I.S.F., sono stati arrestati per tentato furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

S. Emerenziana: sorpresi mentre tentavano di svaligiare una profumeria

RomaToday è in caricamento