Venerdì, 30 Luglio 2021
Serpentara-Fidene Bufalotta / Via Rina de Liguoro

A Vigne Nuove fusti, vernici e rifiuti: una discarica davanti alla materna

Il Giardino Magico di via Rina de Liguoro affaccia su una vera e propria discarica a cielo aperto. Il Comitato di Quartiere Vigne Nuove: "Urgono bonifica e messa in sicurezza"

Materassi , frigoriferi, infissi, vecchi mobili, calcinacci oltre che fusti di olii e vernici: così si presenta il terreno di via Rina de Liguoro a Vigne Nuove. Una vera e propria discarica a cielo aperto sulla quale si affaccia la scuola materna Il Giardino Magico.

Condizioni ormai divenute insostenibili con i genitori dei bambini della scuola dell'infanzia a segnalare lo stato pietoso di quel fazzoletto di terra sui cui numerose e continue sono anche le segnalazioni del Comitato di Quartiere Vigne Nuove. A preoccupare, oltre ad un cumulo di rifiuti che aumenta di giorno in giorno, quel focolaio di insicurezza a pochi passi dalla struttura scolastica con materiali di vario genere abbandonati tra terra e verde e pure giacigli di fortuna tirati su utilizzando quanto lasciato da incivili e trasgressori. 

"Li è sempre stato un punto sensibile allo sversamento illecito di rifiuti ma negli ultimi tempi la situazione è nettamente peggiorata con la presenza di fusti di olio, vernici e materiali che supponiamo siano nocivi per l'ambiente. Per questo abbiamo invitato anche il NAE a segnalare questa discarica" - ha spiegato a RomaToday Ivan Albertini, vicepresidente del Comitato di Quartiere Vigne Nuove da sempre impegnato sulla discarica di via Rina de Liguoro. 

Ma le segnalazioni, continue quelle delle mamme de Il Giardino Magico al Comitato, non sembrano aver sortito gli effetti desiderati: "Abbiamo scritto alla presidente Capoccioni e agli assessori D'Orazio e Tadonio, ci hanno risposto di aver interessato gli organi competenti come Vigili e Dipartimento ma qui, a distanza di settimane, non si è visto nessuno. Da Piazza Sempione - continua Albertini - dicono che è in corso una verifica tecnico patrimoniale sul terreno ma è assurdo che chi lavora nelle istituzioni, con pure deleghe specifiche, non abbia ancora provveduto a reperire tali informazioni". 

E sulle condizioni di via Rina de Liguoro è intervenuta anche la presidente della Commissione Trasparenza, Giordana Petrella: "Questa la situazione di fronte la scuola a Via Rina de Liguoro già denunciata l'altro ieri alla polizia Municipale. Tutto apposto no? Si vede il cambiamento.." - ha scritto polemica pubblicando un report fotografico. 

Intanto però il Comitato di Quartiere e i genitori dei piccoli alunni de Il Giardino Magico chiedono una soluzione immediata: bonifica e messa in sicurezza quanto vorrebbero per quell'area "dove - dicono - i materiali sversati aumentano di giorno in giorno". 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Vigne Nuove fusti, vernici e rifiuti: una discarica davanti alla materna

RomaToday è in caricamento