MontesacroToday

L'ex TMB Salario verso la dismissione: "Entro fine novembre via tutti i rifiuti"

Dopo la revoca dell'autorizzazione per l'impianto di trattamento meccanico biologico dei rifiuti si apre la fase della riconversione: "Sarà a disposizione della cittadinanza"

La movimentazione dei rifiuti al TMB Salario - foto Fb: Giovanni Caudo Presidente

L'ex TMB Salario verso la dismissione completa.

Ad una settimana dalla revoca dell'Autorizzazione Integrata Ambientale da parte della Regione Lazio, per il vecchio impianto di trattamento meccanico biologico dei rifiuti si guarda al futuro. 

Dismissione TMB Salario: via i rifiuti rimasti

Nell'immediatio Ama dovrà provvedere a rimuovere il quantitativo di spazzatura rimasto all'interno del sito dopo l'incendio del dicembre scorso che lo ha distrutto e reso inutilizzabile. 

"Venticinque tonnellate di rifiuti presenti nelle zone dissequestrate dell'ormai ex Tmb Salario saranno rimosse entro la prima decade di ottobre. Poi restano 4.000 tonnellate di rifiuti presenti all'atto dell'incendio nelle vasche. In questo caso lo svuotamento arriverà entro fine novembre" - ha annunciato la presidente di Ama, Luisa Melara, nel corso dell'ultima riunione dell'osservatorio permanente sul TMB Salario. 

Una volta liberato l'impianto dalla spazzatura residua potranno partire i lavori dello smontaggio dei primi macchinari con il ripristino dell'area previsto "entro fine anno". 

La riconversione del TMB Salario 

Il piano di dismissione dovrà essere approvato da Ama e poi inviato alla Regione Lazio: "A quel punto - ha proseguito Melara - sarà possibile avere una tempistica certa per completare la dismissione con lo smontaggio delle vasche, dei bacini e di altri macchinari residui".

Ma quale futuro per il TMB Salario? Per il sito al 981 della consolare romana si pensa ad un progetto di rigenerazione urbana con l'idea di mettere l'area a servizio della cittadinanza: "Sarà una cittadella ecosostenibile" - aveva fatto sapere Ama qualche settimana fa

In via Salaria ipotesi università green al posto del TMB

Nell'ipotesi di progetto - con l'ENEA coinvolta nella riconversione - uffici, officine, un asilo e un parco con sbocco sul fiume come "risarcimento" al territorio per aver ospitato il TMB per quasi un decennio. 

"C'è l'ipotesi di Enea ma recentemente - ha detto Melara a Piazza Sempione - si è affacciata alla porte di Ama anche un'università interessata a fare li la prima università green internazionale". 

La destinazione futura dell'ex TMB Salario è ancora tutta da scrivere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento