Domenica, 19 Settembre 2021
Serpentara-Fidene Fidene / Via Salaria, 981

TMB Salaria, il Municipio III prepara l'Osservatorio: "Tutela cittadini è priorità"

Pronta la delibera del M5s per l'istituzione dell'organo di informazione, sensibilizzazione e confronto sulle problematiche di inquinamento generate dall'impianto: al tavolo con Arpa, Ama, Asl e Regione anche Comitati e Associazioni

Per Villa Spada, Fidene e territori limitrofi quella ormai agli sgoccioli è stata l'ennesima estate d'inferno: continui e insopportabili i miasmi provenienti dal TMB Ama di via Salaria, il sito della Municipalizzata posto a pochi metri da case, scuole e uffici per la cui chiusura o delocalizzazione i Comitati e i residenti di quei quartieri si battono da anni.

Una dismissione che non è cosa semplice in una città dove l'emergenza rifiuti è sempre dietro l'angolo. Tuttavia l'Amministrazione a Cinque Stelle di Piazza Sempione, respingendo la "politica degli annunci" e degli "atti fuffa" attribuita alle precedenti consiliature, ha dichiarato la propria "inequivocabile volontà di chiudere l'impianto" annunciando una serie di atti di Giunta propedeutici al raggiungimento dell'obiettivo

Il primo passo, indicato già nelle linee programmatiche come unico punto sulla questione del TMB Ama Salaria, sarà l'istituzione di un Osservatorio di informazione, sensibilizzazione e confronto sulle problematiche di inquinamento generate dall'impianto. Un organo al quale il M5s sta già lavorando con la delibera pronta da sottoporre alle Commissioni competenti e al Consiglio di Piazza Sempione nelle prime sedute utili.

OSSERVATORIO TMB AMA SALARIA - L'Osservatorio sarà composto dalla Presidente del Municipio, dal Presidente della Commissione Ambiente, da due consiglieri, dal Dirigente della Direzione Territorio, da un rappresentante del Dipartimento Tutela Ambientale di Roma capitale, della Regione Lazio, AMA, ARPA, ASL e dai rappresentanti dei Comitati di Quartiere e delle Associazioni di settore.  

"Con la stessa determinazione con cui abbiamo affrontato il problema della “Cartiera” e del relativo 'centro di accoglienza', siamo pronti a continuare ad impegnarci per garantire e migliorare la qualità della vita dei cittadini" - hanno scritto i 'grillini' del Municipio III rendendo pubblica la delibera e sottolineando come l'Osservatorio sia uno strumento che vuole coinvolgere tutte le autorità ed i soggetti competenti "prefiggendosi l’obiettivo ultimo di arrivare a ridurre al minimo e ove possibile a chiudere tutte quelle lavorazioni che danno origine alle spiacevoli esalazioni provenienti dall’impianto".

Lo scopo primario dichiarato dai Cinque Stelle del Terzo sarà quello di valutare se oltre all'innegabile disagio esista pure un concreto pericolo per la salute, valutando in secondo luogo la fattibilità di una soluzione alternativa per la raccolta ed il trattamento dei rifiuti. 

MONITORAGGIO TMB AMA SALARIA - "La funzione di monitoraggio dell'Osservatorio servirà, inoltre a monitorare e possibilmente a prevenire l'accumulo dell’indifferenziato, in attesa che un nuovo modello organizzativo della gestione dei rifiuti liberi finalmente tutta Roma" - hanno spiegato da Piazza Sempione ribadendo come la tutela del diritto dei cittadini a vivere non assediati dai cattivi odori sia una priorità "e lo sarà fino alla completa risoluzione del problema".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TMB Salaria, il Municipio III prepara l'Osservatorio: "Tutela cittadini è priorità"

RomaToday è in caricamento