Serpentara-Fidene Valmelaina / Via Seggiano

Volontari puliscono la Piaget: “Lodevoli iniziative non vengano strumentalizzate”

Genitori e Anagramma onlus a lavoro prima del concerto della Banda della Marina. L'Assessore Sernaglia: "Al Municipio nessuna richiesta di intervento, avremmo volentieri dato supporto"

I volontari di Anagramma onlus e i genitori impegnati nella pulizia degli spazi esterni della Scuola Piaget in vista del concerto della Banda della Marina Militare in programma ieri. Azioni di impegno civico alle quali negli ultimi tempi siamo ben abituati: dai Retake in piazze, stazioni e strade a mamme, papà e nonni operai nelle scuole di figli e nipoti.

“A nulla sono servite le numerose richieste d’intervento, della dirigente scolastica, indirizzate al Municipio. Ancora una volta dunque i cittadini,  piuttosto che le associazioni, sono costrette a sostituirsi all’Amministrazione pubblica” – avevano detto a margine del decoro partecipato alla Piaget i consiglieri Cristiano Bonelli (NCD) e Fabrizio Cascapera rimproverando dunque a Piazza Sempione di non aver riposto alle istanze dell’istituto.

Un appunto che non è piaciuto all’Assessore alla Scuola del Terzo, Pierluigi Sernaglia: “Sulla scorta di queste dichiarazioni mi sono preoccupato di verificare che le “’numerose richieste di intervento, della dirigente scolastica, indirizzate al Municipio’ non fossero andate perse. Ho personalmente verificato che nessuna richiesta di questo genere è mai giunta agli uffici municipali, né quelli amministrativi né quelli politici” – ha detto l’esponente della Giunta Marchionne a RomaToday sottolineando come, ad esempio, nel caso di iniziativa simile all’istituto scolastico “Piva” l’intervento sia stato realizzato dalla ditta titolare dell’appalto in tempi brevi.

“Devo quindi constatare – ha commentato piuttosto stizzito - l’ennesimo buco nell’acqua di chi fa proclami e tromboneggia anziché impegnarsi per risolvere i problemi, tanti, di questo territorio”.

Dunque ben vengano le lodevoli iniziative di Associazioni e genitori per aiutare un settore, quello della manutenzione scolastica, in estrema difficoltà visti i fondi scarsi e un decentramento in materia  inesistente ma senza dare a tali operazioni di decoro partecipato e condiviso connotazioni politiche “che – ha concluso Sernaglia – ne determinano unicamente lo svilimento”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volontari puliscono la Piaget: “Lodevoli iniziative non vengano strumentalizzate”

RomaToday è in caricamento