menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serpentara, l'Ipogeo della Torricella tornerà all'antico splendore

Il 18 e 19 settembre il manufatto romano verrà ripulito e messo in sicurezza. Il comitato Serpentara da quasi un anno sta portando avanti una battaglia per salvare dal degrado l'importante ritrovamento

L'ipogeo di epoca romana che si trovà all'interno del Parco della Torricella finalmente tornerà al suo antico splendore e verrà messo in sicurezza. Il 18 e 19 settembre, infatti, dalle ore 9.00 alle ore 12.00 il comitato Serpentara insieme all'associazione Roma Sotterranea, all'Ama e a tutti i cittadini che volessero dare una mano, con il patrocinio del IV Municipio, puliranno il manufatto. Conclusa la pulizia si procederà poi alla messa in sicurezza dell'ipogeo che verrà recintato e chiuso con apposito cancello.


La decisione arriva dopo l'incontro che lo scorso 2 settembre si è tenuto presso il IV Municipio. In quella occasione il comitato è stato convocato presso la prima commisione per discutere dell'organizzazione della pulizia dell'ipogeo, da tempo richiesta da Mimmo D'Orazio, presidente del comitato Serpentara. Alla presenza del presidente della commissione Alfredo Arista, dei rappresentanti dell'associazione Roma sotterranea, della proprietà e della municipalizzata Ama è stato stabilito che le giornate dedicate alla pulizia dell'importante ritrovamento archeologico saranno a cura di Roma sotterranea per quanto riguarda la parte interna, a cura del comitato Serpentara la parte esterna mentre ad occuparsi del trasporto dei rifiuti sarà l'Ama.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento