rotate-mobile
Serpentara-Fidene Fidene / Via Amerigo Guasti

Valmelaina, Settebagni e Serpentara: allagamenti nel Montesacro

Strade sommerse, traffico in tilt e cittadini in difficoltà. Piove anche nella stazione della metro B1

La pioggia continua a scendere sulla Capitale, colpita sin da questa notte da un violento nubifragio che ha mandato in tilt molte zone della Città ed in particolare il quadrante nord ovest.


SETTEBAGNI - Tra le aree dove il maltempo ha creato i disagi maggiori anche Settebagni dove allagamenti sono stati segnalati in via sant’Antonio da Padova e in prossimità dei cavalcaferrovia, oltre che all’ingresso del quartiere sulla via Salaria.


VALMELAINA - Il nubifragio, come di consueto, non ha risparmiato Valmelaina e la solita via Scarpanto divenuta una vera e propria piscina. Un fiume in piena invece su via Monte Cervialto.


SERPENTARA – Circolazione difficoltosa anche in quel di Serpentara ed in particolar modo su via Guasti: acqua alta sulle carreggiate e automobili a passo d’uomo con le ruote completamente sommerse.


STAZIONE CONCA D'ORO – Non l’ha scampata nemmeno la Stazione della metro B1 di Conca d’Oro dove il personale addetto sta asciugando l’acqua sul pavimento per garantire l’incolumità degli utenti che comunque non risparmiano critiche alla struttura: “Qui ogni volta che piove si allaga” – lamentano, sottolineando come la stazione abbia aperto nemmeno due anni fa.

Maltempo, il nubifragio colpisce il Montesacro

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmelaina, Settebagni e Serpentara: allagamenti nel Montesacro

RomaToday è in caricamento