menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il cemento incombe su Piazza Minucciano: "Municipio dica No con coraggio"

In linea con i Comitati del Terzo il consigliere della Lista Marchini, Fabrizio Cascapera: "E' occasione storica per prendere decisione fondamentale per il futuro del territorio"

Il cambio di destinazione d'uso - da commerciale a residenziale - per l'area di Piazza Minucciano, negli atti intervento privato n.8 del Programma di Recupero Urbano Fidene-Valmelaina, torna ad infiammare il Municipio III con il fronte del No - 13 i Comitati ad esprimere contrarietà - a chiedere a Piazza Sempione di ribaltare il parere favorevole dato già nel settembre 2014.

Un Si, seppur molto importante, espresso solo in via consultiva. Questa volta però - con l'Assemblea Capitolina sciolta - la decisione del Montesacro si rivelerà vincolante e dunque, in attesa che il documento approdi in Consiglio, si susseguono gli appelli di chi si oppone ad altre sei palazzine, invece che 55mila metri cubi di commerciale, nel cuore del Nuovo Salario. 

Ad appoggiare i Comitati del 'No allo scempio', capitanati dal CdQ Serpentara, il consigliere della Lista Marchini, Fabrizio Cascapera: "Credo che dire No al cambio di destinazione d'uso da commerciale a residenziale scongiuri del tutto il cemento a Piazza Minucciano: impensabile infatti che il costruttore, che ha i permessi da dieci anni, realizzi un centro commerciale proprio li nei dintorni del DIMA Shopping di Bufalotta e di Porta di Roma" - ha detto a RomaToday.

"Piazza Sempione deve poi dire No a questa operazione perchè, come già evidente al tempo del parere favorevole, il territorio ha espresso la propria contrarietà. E chi fa politica - ha aggiunto - deve agire nell'interesse e seguendo le volontà dei cittadini"

L'auspicio, viste anche le imminenti elezioni amministrative, è che il documento approdi in Aula così che il Montesacro possa dire la sua su un intervento che riguarda il futuro del proprio territorio: "Ci siamo sempre lamentati della poca importanza del Municipio nelle scelte che contano. Ora per la prima volta - sottolinea Cascapera - saremo chiamati in causa per esprimere una decisione vincolante. La decisione del consiglio del III Municipio sarà fondamentale per fermare lo scempio su Piazza Minucciano. Spero - ha concluso - che i colleghi della maggioranza questa volta prendano una decisione più coraggiosa e che soprattutto è chiesta con grande forza dalla cittadinanza". 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento