rotate-mobile
Serpentara-Fidene Fidene / Via Don Giustino Maria Russolillo

Per correre e giocare senza turarsi il naso, dalla scuola Fidenae "No" al TMB

Lo striscione coloratissimo ha sfilato al Carnevale del Municipio III: dagli alunni della scuola di via Russolillo un appello per la tutela dell'Ambiente e della Terra che ha visto pure il riferimento al vicino impianto AMA

Uno striscione coloratissimo per festeggiare il Carnevale organizzato dal Municipio III e per lanciare un messaggio positivo per il futuro: "Uniti per salvare la Madre Terra dall'inquinamento" - questo il testo scritto dagli alunni dell'IC Fidenae. 

Un tema, quello dell'Ambiente, caro alle nuove generazioni e che, nello specifico, è stato anche l'occasione per fare un appello su una questione che incide direttamente, e da vicino, su quei bambini e sulle loro famiglie: il TMB Ama Salaria. 

Un impianto al 981 della consolare romana che dista in linea d'aria poche centinaia di metri dall'Istituto di via Russolillo che, come uffici e abitazioni della zona, non è risparmiato da miasmi e cattivo odore. Così accanto ad arcobaleno, animali e alberi ecco l'immagine - forte ed esplicativa - di una farfalla che avvicinandosi al TMB diventa nera. Nel segno del divieto il messaggio che suona più come un imperativo: "No TMB".

E anche se, come ribadito dal Presidente di AMA Fortini, l'impianto chiuderà non perchè rischioso per ambiente e salute ma perchè tecnologia di un modello di trattamento dei rifiuti che va superato, è così che gli alunni del Fidenae vedono quel sito: un luogo dove le cose che vi si avvicinano si anneriscono.

Da qui il No, quello più semplice e forse più sincero, al TMB. Una sorta di involontario appello per lo stop alle attività del sito: una chiusura, imminente secondo le ultime dichiarazioni di Azienda e Municipio, in cui sperano anche i bambini della zona per poter correre in parchi e cortili scolastici senza doversi turare il naso. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per correre e giocare senza turarsi il naso, dalla scuola Fidenae "No" al TMB

RomaToday è in caricamento