rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Serpentara-Fidene Fidene / Via Salaria, 981

AMA Salaria, miasmi insopportabili: “Ennesima estate da prigionieri?”

I residenti di Villa Spada denunciano ancora i cattivi odori provenienti dal TMB al civico 981 della consolare romana. Chiusura dell’impianto prevista nel 2015

Nel tardo pomeriggio e alla sera, così come la mattina: i miasmi provenienti dall’impianto AMA di via Salaria, con il caldo di questo periodo, tornano ad esasperare i residenti.

Villa Spada, Fidene e Serpentara si ritrovano così nuovamente invase dal cattivo odore: finestre serrate in case e uffici, nasi turati, nausea e mal di testa per gli abitanti di questo quadrante della Capitale che ormai da anni si battono per la delocalizzazione del TMB evidentemente troppo vicino ad abitazioni, aziende e scuole.

L’estate è ormai alle porte e qui tutti, viste le esalazioni fetide avvertite anche alle 9 del mattino, temono l’ennesima stagione “da prigionieri”. Ad aggravare la situazione anche un’intera Città che sfiora l’emergenza rifiuti e fa pensare che questa sarà per la zona addirittura peggiore delle altre.

La chiusura del TMB al 981 della consolare romana è prevista, come annunciato anche dal Sindaco Marino, per dicembre 2015. Alla fatidica e attesa data mancano però ancora sette mesi che qui a Villa Spada sembrano un’eternità: “Quanto dobbiamo aspettare ancora – si chiedono – per vivere dignitosamente?”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

AMA Salaria, miasmi insopportabili: “Ennesima estate da prigionieri?”

RomaToday è in caricamento