Montesacro Montesacro / Piazza Sempione, 15

Antenne, nuove installazioni nel Montesacro? Online una pagina dedicata

Sul sito del Municipio III un banner tramite il quale reperire informazioni: "Gesto di trasparenza doveroso"

Una pagina dedicata alle antenne dislocate sul territorio del Roma Montesacro nella quale reperire tutte le informazioni necessarie: dalle richieste di autorizzazione per l’installazione, alle attuali collocazioni.
 

BANNER SUL SITO ISTITUZIONALE - Questa la novità sul sito istituzionale del Municipio III e che arriva in seguito all’attuazione della delibera del Consiglio di Piazza Sempione sull’Elettrosomog che prevede anche la prossima istituzione di un apposito Osservatorio.

"Quando di mezzo c’è la salute, la trasparenza sull’attività della Pubblica Amministrazione è doverosa. Quello delle stazioni radio base (SRB) e delle antenne di telefonia mobile è un tema sul quale sempre più persone sono sensibili e che in passato è stato mal gestito, a causa anche di una carenza di comunicazione” – hanno detto l'Assessore alla Trasparenza, Federica Rampini, e il capogruppo della Lista Civica Marino, Gianluca Colletta, promotore della delibera.

NUOVE INSTALLAZIONI E COLLOCAZIONI ATTUALI - “Mi sono attivata per quello che ritengo un atto importante in materia di trasparenza, reperendo presso il Dipartimento i dati relativi alle antenne già presenti nel nostro territorio e chiedendo agli Uffici di inserire tempestivamente sul sito istituzionale le nuove richieste. Quello delle Stazioni Radio Base (SRB) è un tema importante e sul quale la cittadinanza deve essere tempestivamente informata. In passato, purtroppo, questo non si verificava, mettendo i residenti e i comitati, che nascevamo spontaneamente, davanti al fatto compiuto, negando ogni possibilità concreta di azione" – ha aggiunto l’Assessore Rampini spiegando come grazie al banner, ogni cittadino potrà sapere l'elenco dei siti dove sono attualmente installate le antenne e, contestualmente, venire a conoscenza delle istanze presentate per nuove installazioni.

“Questa semplice operazione, in attesa di una nuova normativa nazionale – ha sottolineato - consente al cittadino di fare le opportune opposizioni entro i successivi trenta giorni”.
 

FATTORE TEMPO - "In questa materia il fattore tempo - ha spiegato Colletta - è fondamentale. La Legge Gasparri, del 2003, e il successivo Decreto Sviluppo agevolano le compagnie telefoniche e per questo la delibera del Consiglio e il lavoro fatto dall'assessore Rampini è fondamentale per la trasparenza e la tutela dei cittadini. Non deve essere una lotta tra diritto alla salute e quello alla comunicazione, ma serve un'opera si sensibilizzazione di tutti gli attori in campo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antenne, nuove installazioni nel Montesacro? Online una pagina dedicata

RomaToday è in caricamento