menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ecobaratto a Montesacro, torna il mercatino del riciclo e del recupero

Domenica 23 marzo a Piazza Sempione scambio di oggetti inutilizzati seguendo le 4R: riduzione, riutilizzo, riciclo e recupero

Piazza Sempione, dopo il successo della prima edizione, torna ad ospitare l’Ecobaratto: il mercatino nel quale tutti possono partecipare portando oggetti che non si usano più e che sono destinati a finire tra i rifiuti.


La Piazza del Baratto è gratuita e aperta ad adulti e bambini, che avranno uno spazio dedicato. Tuttavia le regole da seguire sono poche ma ferree: niente uso di denaro; partecipazione aperta solo ai cittadini e alle associazioni senza scopo di lucro (quindi niente aziende, esercizi commerciali e tutti coloro che hanno una partita iva); divieto di scambiare alimenti, bevande e animali.


“L’iniziativa ha lo scopo di sensibilizzare i cittadini a gestire correttamente i rifiuti, a riciclarli e in genere a ridurre gli sprechi. Meno rifiuti significa meno processi di smaltimento  e meno CO2. No ad accumuli di oggetti dismessi. Si al valore della collaborazione e della condivisioni di esperienze” – hanno detto il Circolo Legambiente Aniene, il Coordinamento Rete Ecologica Roma Montesacro, il Collettivo Attivamontesacro, il Comitato di Quartiere Città Giardino-Cimone, l’Assoter e i Comitati di Quartiere  Vigne Nuove, Nuovo Salario, Talenti e Porta di Roma, promotri di questa seconda edizione dell’Ecobaratto invitando tutti a portare i propri oggetti in buono stato e funzionanti per barattali con altro di utile. Appuntamento dunque domenica a Piazza Sempione a partire dalle 10.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento