rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Montesacro Montesacro / Piazza Sempione

Ecobaratto a Montesacro, tutti per le 4R: "Riduzione, riutilizzo, riciclo e recupero"

Successo per l'iniziativa promossa dal Comitato Città Giardino-Cimone e Colettivo "Attivamontesacro": tanti i cittadini in Piazza Sempione per lo scambio di oggetti senza l'uso del denaro

Grande entusiasmo questa mattina a Piazza Sempione dove il Comitato di Quartiere “Città Giardino – Cimone” e il Collettivo “Attivamintesacro”, con il patrocinio del Municipio III,  hanno organizzato l’Ecobaratto: un’iniziativa senza scopo di lucro che ha permesso ai cittadini di scambiarsi oggetti senza l’uso di denaro.


Gremito il piazzale antistante la sede istituzionale ornato per l’occasione dagli striscioni e da un dipinto fatto da alcuni ragazzi disabili con l’uso di cartoni, rigorosamente recuperati e riciclati: gazebo, banchetti, punti informativi, spazi dedicati ai bambini ma soprattutto tante persone che – approfittando anche della bella mattinata di sole - non hanno voluto perdere l’occasione per partecipare all’evento.


Ferree le regole da osservare per la piena e corretta riuscita del tutto: niente uso di denaro; partecipazione aperta solo ai cittadini e alle associazioni senza scopo di lucro (quindi niente aziende, esercizi commerciali e tutti coloro che hanno una partita iva); divieto di scambiare alimenti, bevande e animali.


“Insieme agli amici dello storico Comitato di Città Giardino abbiamo ragionato su quale iniziativa mettere in campo per conoscerci e sensibilizzare i cittadini affinchè il compito di ognuno sia essere corretti per primi per poi poter reclamare rispetto e correttezza dalle istituzioni” – ha spiegato Pino Corna del Collettivo “Attivamontesacro” esprimendo soddisfazione per la riuscita dell’evento.

Ecobaratto a Piazza Sempione: cittadini per il riciclo, recupero e riutilizzo


“E’ stata una giornata di festa, nella quale, grazie alla sana collaborazione tra cittadinanza attiva e amministrazione municipale, sono state rilanciate le parole d’ordine del ciclo dei rifiuti virtuoso seguendo la regola delle quattro R: Riduzione, Riutilizzo, Riciclo e Recupero” – ha commentato a margine Sinistra, Ecologia e Libertà del Terzo.


Dal Presidente del Municipio, Paolo Marchionne, e dall’Assessore all’Ambiante, Gianna Le Donne, un ringraziamento ai comitati e ai cittadini che hanno reso possibile l’evento: “La partecipazione attiva dei cittadini può solo aiutare l’amministrazione municipale su temi critici come quello del ciclo dei rifiuti. Ognuno di noi può e deve fare il suo; partire innanzitutto dalla riduzione dei rifiuti messi in circolazione e dal loro riutilizzo prima ancora che vengano conferiti nei cassonetti è la ricetta migliore per contribuire ad una gestione corretta del ciclo dei rifiuti ed è anche la risposta all’inciviltà di chi continua in modo indiscriminato a deturpare il nostro territorio. Ridurre e riutilizzare gli oggetti prima che diventino rifiuto – hanno concluso - è il messaggio che questa giornata vuole trasmettere agli adulti ma soprattutto ai bambini”.


A questa prima iniziativa del Collettivo e del Comitato di Quartiere ne seguiranno altre: nell’aria l’idea di realizzare “Corri per la Cultura, corri per il tuo quartiere”, una maratona per far conoscere le strade del quartiere e l’Aniene, per partecipare bisognerà iscriversi portando un libro e al termine della gara se ne riceverà un altro portato dagli altri partecipanti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecobaratto a Montesacro, tutti per le 4R: "Riduzione, riutilizzo, riciclo e recupero"

RomaToday è in caricamento