Montesacro Montesacro / Via dei Campi Flegrei

Intimidazioni e ingiurie a consigliere: "Minacciato perchè dico basta a baracche e fumi tossici"

L'increscioso episodio nei pressi di Stazione Nomentana, Bartolomeo: "Non ho paura, continuerò a chiedere ripristino legalità". Sporta denuncia contro ignoti

Ad una settimana dal lancio della petizione contro fumi tossici e insediamenti abusivi avviata in quel di Stazione Nomentana, non si ferma l'azione di volantinaggio del centrodestra del Montesacro volenteroso di inoltrare al Prefetto di Roma - che già ha ricevuto un dossier con censimento sulle baraccopoli di quel territorio - la raccolta firme dei residenti che a Città Giardino, così come soprattutto al Valli e a Sacco Pastore, dicono basta all'invasione di roghi acri e maleodoranti. 

Ieri sera però, nel pieno del volantinaggio, ecco l'increscioso episodio. Un gruppo di uomini - probabilmente ex abitanti dell'insediamento di Stazione Nomentana - ha accerchiato il consigliere di Piazza Sempione, Manuel Bartolomeo, esprimendo disappunto per la cacciata con le ruspe avvenuta la settimana scorsa

"L'uomo tra ingiurie e minacce ha detto di conoscere il mio nome e la mia attività: mi ha rinfacciato di aver chiamato la Sala Operativa Sociale, o meglio gli 'aiuti', e poi di averli fatti sgomberare" - ha raccontato a RomaToday il consigliere ex NCD. "Ho spiegato che nessuno, pur attivando le tutele sociali che vanno garantite a tutti, aveva detto loro che sarebbero potuti rimanere li occupando abusivamente uno spazio oltretutto pericoloso perchè a ridosso dei binari". 

"L'uomo a questo punto - ha aggiunto Bartolomeo - mi ha minacciato dicendomi che non sarebbe finita li".  Questa mattina il consigliere di Piazza Sempione ha sporto denuncia contro ignoti, ma ha assicurato che petizione e battaglia sul territorio proseguiranno: "Non ho paura - dice - e continuerò a battermi affinchè venga ripristinata la legalità". 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intimidazioni e ingiurie a consigliere: "Minacciato perchè dico basta a baracche e fumi tossici"

RomaToday è in caricamento