rotate-mobile
Conca d'Oro / Conca d'Oro / Via Conca d'Oro

Da via Conca d'Oro a viale Tirreno, residenti in allarme: "Auto troppo veloci e pedoni a rischio"

Gli abitanti della zona denunciano la mancanza di sicurezza per pedoni e ciclisti. L'assessore Pietrosante: "Abbiamo chiesto di introdurre degli attraversamenti luminosi"

Auto che sfrecciano a grande velocità, mettendo a rischio la sicurezza dei pedoni e causando, spesso, incidenti. È l’allarme che lanciano alcuni residenti di viale Tirreno, via Conca d’Oro e via dei Prati Fiscali. “Le automobili vanno troppo veloci – spiega Martina, una degli abitanti di viale Tirreno-. In più le strisce pedonali in diversi tratti di queste strade sono poco visibili e le auto parcheggiano in doppia fila. Senza contare che spesso vengono spostati in strada i cordoli della pista ciclabile, mettendo ulteriormente a rischio la sicurezza di tutti”.

Le richieste dei residenti

Chi vive in quelle zone, dunque, chiede interventi che possano aumentare la sicurezza nelle tre strade del territorio municipale: “Si tratta di aree molto frequentate, in cui si trovano parchi e attività commerciali – sottolinea Martina – e questo rende ancora più urgente metterle in sicurezza. Si sono già verificati diversi incidenti”. 

La risposta del municipio 

Una questione di cui il municipio III è a conoscenza, come spiega a RomaToday l’assessore ai Lavori pubblici, Matteo Pietrosante. “Abbiamo chiesto al Dipartimento Mobilità di installare degli attraversamenti pedonali luminosi in viale Tirreno e via dei Prati Fiscali che rendano più visibile la presenza di pedoni lungo le strade”. Si tratta di strisce pedonali sulle cui estremità vengono posizionate delle lastre a Led, che le rendono dunque più evidenti agli automobilisti. “Nelle vie che ho nominato – continua Pietrosante – possiamo solo presentare richieste, perché sono strade di grande viabilità, dunque non in carico al municipio. Mentre in via Conca d’Oro, che è in carico a noi, il progetto degli attraversamenti pedonali è più avanzato e dovrebbe passare a breve in conferenza dei servizi. Non possiamo mettere dossi, come stabilito dal codice della strada. E nemmeno attraversamenti pedonali rialzati. Mentre per installare un autovelox è necessaria un’apposita disposizione del prefetto. Dunque la strada al momento percorribile è quella degli attraversamenti luminosi, che speriamo di poter avere a breve in viale Tirreno, in via Conca d’Oro e via dei Prati Fiscali”. 

I precedenti

Il problema della sicurezza stradale in alcune vie del municipio era già stato sollevato a gennaio, dopo l'investimento mortale del primo dicembre scorso, quello in cui ha perso la vita Luigi Locantore. Il comitato di quartiere Città Giardino aveva chiesto, in particolare, interventi sugli incroci di Piazza Monte Baldo, con particolare attenzione a viale Gargano nel tratto che scende verso piazza Sempione. Ma anche su viale Carnaro e viale Adriatico. 

Gli altri interventi nelle strade del municipio 

Intanto è in dirittura d’arrivo l’intervento per la messa in sicurezza un altro incrocio del territorio municipale: via Nicola Maldacea e via Gaspare Pacchiarotti: sono state abbattute le barriere architettoniche, ripristinati gli attraversamenti pedonali e allargati i marciapiedi. Inoltre, sono state installate delle nuove panchine e realizzato un marciapiede tra via Pacchiarotti e il parco delle Magnolie. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da via Conca d'Oro a viale Tirreno, residenti in allarme: "Auto troppo veloci e pedoni a rischio"

RomaToday è in caricamento