Conca d'oro Valmelaina / Via dei Prati Fiscali

Prati Fiscali, prostitute e falò: "Dal Campidoglio la garanzia di maggiori controlli"

Incontro tra il Comitato di Quartiere e la delegata alla sicurezza di Roma Capitale: "Dopo le garanzie attendiamo i fatti"

Mercato del sesso sotto alle finestre, falò accessi nel bel mezzo della notte, schiamazzi e un quartiere – a detta dei residenti – ormai invivibile: le rimostranze di Prati Fiscali arrivano in Campidoglio dove si è svolto un tavolo sulle problematiche che ormai da tempo attanagliano quella zona.


La scorsa settimana i rappresentati del Comitato Salviamo Prati Fiscali sono stati ricevuti dal Delegato alla Sicurezza di Roma Capitale, Rossella Matarrazzo, insieme al Presidente del Municipio III, Paolo Marchionne e l’Assessore alle Politiche Sociali del III, Eleonora Di Maggio: due ore di discussione serrata sulle notti brave che impediscono a buona parte degli abitanti di dormire sonni tranquilli.


“Ci è stata data la garanzia che la questione è sulla scrivania del Sindaco e che si sta lavorando, unitamente alle forze dell’ordine che conoscono bene il problema, ad un provvedimento regolamentare complessivo che andrà ad incidere anche sul fenomeno” – ha fatto sapere a margine dell’incontro il Comitato annunciando altresì che è stato garantito anche un maggior controllo e presidio lì dove il fenomeno interessa i luoghi abitati.


Costruttiva, secondo il Salviamo Prati Fiscali, la riunione con le istituzioni che però sono avvisate: “Ringraziando per l’attenzione, ora aspettiamo i fatti e teniamo alta la guardia.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prati Fiscali, prostitute e falò: "Dal Campidoglio la garanzia di maggiori controlli"

RomaToday è in caricamento