Conca d'oro Valmelaina / Via dei Prati Fiscali Vecchia

Prati Fiscali, roghi e lucciole: “Sindaco assente, si attivi contro prostituzione”

Il Comitato di Quartiere oggi all'incontro pubblico organizzato alla Scuola Magnani: "Stop a degrado e illegalità, Marchionne lasciato solo da autorità"

“La stazione Val D’Ala è stata senza alcun preavviso improvvisamente soppressa: perderemo così il collegamento diretto con la stazione Tiburtina e l’aeroporto di Fiumicino. Ci lasciano in eredità insediamenti abusivi, fumi tossici, prostitute, strade sporche e dissestate” – così il volantino del Coordinamento Mensile “La Quarta” che invita i cittadini all’incontro pubblico di oggi pomeriggio alla Scuola Anna Magnani.


Un appuntamento che dunque, oltre alla situazione specifica della Stazione di Val D’Ala chiusa da fine gennaio dopo essere stata oscurata e sottoutilizzata per anni, sarà anche l’occasione per discutere di altre problematiche che attanagliano quel quadrante del Municipio III.


All’assemblea, convocata per le 17 in via Val Maggia, non mancherà il Comitato “Salviamo Prati Fiscali” da tempo impegnato in una battaglia incessante contro la presenza delle prostitute sulle vie del quartiere affinchè vengano ripristinati decoro e legalità.


Un obiettivo perseguito non solo in relazione al dilagare del fenomeno meretricio: “Stop a prostituzione, degrado e insediamenti abusivi” – è infatti il monito che arriva dal Comitato di Quartiere pronto a denunciare “la sospensione, oramai a tempo indeterminato, del servizio di pattugliamento su Prati Fiscali” – scrive il Presidente, Alessadro Corsi, ricordando la problematica dei fuochi accesi in strada e dei rapporti sessuali spesso consumati nelle rampe dei garage di palazzi e attività commerciali.


L’incontro con il Presidente del Municipio, Paolo Marchionne, a margine del tavolo con le forze dell’ordine non avrebbe infatti sortito gli effetti desiderati: “L’incontro di qualche settimana fa aveva dato slancio ad un nuovo rapporto di collaborazione, ma – scrive il “Salviamo Prati Fiscali” - ci siamo resi conto che il minisindaco è solo in questa difficile situazione”.


Sotto accusa il Primo Cittadino, reo di aver lasciato in balìa degli eventi il quartiere: “Sentiamo il Sindaco totalmente assente, il nostro esposto formale a tutte le Autorità non ha sortito alcun effetto, ci aspettavamo di avere un riscontro, ma nulla. Insistiamo – incalza il Comitato - affinché il Sindaco abbia il coraggio di ripristinare, migliorare i provvedimenti regolamentari contro la prostituzione nelle strade”.


Sarà dunque un incontro pubblico interessante e ricco di spunti quello organizzato alla Scuola Magnani: la Stazione di Val D’Ala, la tematica degli insediamenti abusivi, i roghi e la prostituzione. Uno sguardo, con gli occhi dei cittadini, alle numerose problematiche del quadrante Valli-Conca d’Oro-Prati Fiscali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prati Fiscali, roghi e lucciole: “Sindaco assente, si attivi contro prostituzione”

RomaToday è in caricamento