Domenica, 19 Settembre 2021
Conca d'oro Centro Storico / Via Conca d'Oro

Rifiuti, il Pd raccoglie le firme contro i punti mobili

La nuova raccolta differenziata non convince tutti i cittadini del IV Municipio. A creare problemi sono i punti mobili. Il Pd chiede all'Ama l'istallazione di appositi contenitori per l'indifferenziato e l'umido

Il circolo del Pd di Montesacro domenica scorsa ha raccolto le firme dei cittadini per chiedere all'Ama di sospendere la nuova raccolta differenziata. Il nuovo servizio, partito nei quartieri di Prati Fiscali e Conca d'Oro infatti sta procurando non pochi problemi ai residenti. Pur essendo un'iniziativa giusta, oltre che doverosa, i cittadini lamentano disservizi.

Le critiche sono legate in particolare alle modalità di raccolta. I cassonetti verdi stanno per scomparire poiché sono stati sostituiti dai punti mobili che si fermano ad orari ed in vie prestabilite.

Spiega Corbucci: "Queste nuove modalità rischiano di creare agli utenti più problemi di quelli che vorrebbero risolvere a fronte persino di un aumento del costo del servizio. Per la raccolta degli scarti alimentari sarebbe sufficiente aggiungere appositi contenitori, come già avviene in molte parti d'Italia dove la raccolta differenziata è praticata da anni e tenere conto delle esperienze riuscite di raccolta differenziata all'estero".

La raccolta delle firme proseguirà anche nel corso delle prossime domeniche. I banchetto del Pd verrà posizionato, oltre che all'interno del Mercatino delle Valli anche in via Conca d'Oro e in via Sacco Pastore. Al momento i cittadini che hanno sposato l'iniziativa sono 500.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, il Pd raccoglie le firme contro i punti mobili

RomaToday è in caricamento