rotate-mobile
Conca d'oro Conca d'Oro / Viale Val Padana

Neve e potature devastano i giardini: "Kabul" nel cuore del Valli

Nel quartiere del Municipio III potature, cumuli di frasche e caos

Tronchi tagliati e non rimossi, nastri a transennare i rami caduti sotto il peso della neve, chiome a coprire panchine e muretti: così si presentano i giardini di Val Padana all'indomani della nevicata che proprio sulle alberature del quartiere Valli ha scatenato tutta la sua furia. 

Poco distante da li, lunedì scorso, un grosso albero è crollato a terra frenando la sua corsa sulle auto lasciate in sosta: vetture schiacciate e danneggiate dai rami. Tronco, dalle radici totalmente sollevate dal terreno, rimasto in bilico in mezzo alla strada per ore. 

Montesacro, la neve fa strage di alberi: auto schiacciate e strade interrotte

Una scena apocalittica proprio come quella ancora oggi sotto gli occhi dei residenti: i giardini di Val Padana, così ridotti e abbandonati, sembrano uno scenario di guerra. Rami ovunque, panchine sepolte e plance elettorali abbattute e accartocciate dal tonfo dei legni. 

A denunciare la situazione il Comitato Amici del Parco delle Valli: "Dal panorama sembra di essere a Kabul. L'unica, piccola soddisfazione, i danni alle plance elettorali. Finalmente chi chiedeva più illuminazione per i giardini è stato accontentato" - ha commentato in modo amaro il presidente Silvano Podda. 

Neve a Roma, crolla albero in viale Val Padana/ foto P. Bruni

Ma non solo quei giardini da sempre dimenticati. I lasciti di neve e potature d'emergenza sono ben visibili in quella parte del quartiere: rami in terra ancora transennati, alberi di cui sono rimasti solo ceppi e tronchi accatastati nello spartitraffico centrale. In sostanza alberature sparite: al loro posto solo disordinati cumuli di frasche.

"Niente più alberi a viale Val Padana. Nessuna cura ne potatura per anni ha creato ciò che dopo la nevicata è accaduto" - ha scritto sui social una residente. 

Ceppi e cumuli di frasche al quartiere Valli

Una tematica, quella delle alberature a rischio, cara anche al Comitato di Quartiere Le valli Conca d'Oro che, proprio nei prossimi giorni, testimone di crolli e tragedie sfiorate, incontrerà alcuni funzionari comunali "per concertare insieme un percorso volto alla sistemazione, ove possibile, delle alberature" del quadrante. 

Maggior sicurezza e zero rischi quanto chiedono gli abitanti, senza però dover rinunciare al verde verticale fregio  irrinunciabile per tutti. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve e potature devastano i giardini: "Kabul" nel cuore del Valli

RomaToday è in caricamento