menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La ciclabile Aniene si colora: a segnaletica e arredi pensano i volontari

Dopo la bonifica sotto al Ponte delle Valli totem informativi e panchine lungo il percorso. Il Comune: "Valorizziamo spazi abbandonati attraverso attività sportive"

Da percorso grigio e degradato, disseminato di rovi e preda di insediamenti abusivi nascosti nel verde selvaggio, a tracciato sicuro e colorato: i volontari di 'Operazione fai da te', da anni attivi del quartiere di Sacco Pastore, hanno dato un nuovo volto al tratto di pista ciclabile che in quella zona corre lungo l'Aniene.

Bonifica sotto al Ponte delle Valli

La parte sottostante il ponte delle Valli è stata bonificata e abbellita: via i rifiuti sversati in modo abusivo, i tronchi degli alberi sono diventati delle opere d'arte, i vecchi bancali sono stati recuperati e trasformati in comode panchine. Intorno poi la segnaletica, colorata e fai da te: non solo le frecce per indicare i punti di interesse, ma anche veri e propri totem informativi su luoghi e piante. 

Ciclabile Aniene: i residenti installano cartelli e arredi 

“Tanto lavoro per restituire vivibilità in ogni tratto della pista ciclabile Aniene, nonché tappa della via di Francesco. Piccole installazioni colorate e cartelli informativi: anche dove sembra non ci sia più speranza noi continuiamo a crederci” - hanno scritto i volontari a margine di una delle loro operazioni di decoro partecipato. 

Ciclabile Aniene, il Comune: “Dopo sgombero in spazi abbandonati sport”

A febbraio lo sgombero della favela lungo la ciclabile con il Comune, dopo l’operazione e una prima bonifica, ad elogiare il susseguirsi di interventi da parte dei cittadini a difesa del decoro. A loro anche una promessa.

“Istituzioni e cittadini, insieme, hanno invertito un trend di degrado crescente, che fino a qualche anno fa sembrava inarrestabile. Ancora non abbiamo finito, ne siamo consapevoli” - ha scritto il consigliere M5s e presidente della commissione sport, Angelo Diario. “Infatti, proprio per questo, annuncio che una delle prossime commissioni sarà dedicata alla valorizzazione di questi spazi, finalmente non più abbandonati, anche attraverso il loro utilizzo per attività sportive”. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento