MontesacroToday

Nuova sede Municipio: ad ottobre il trasferimento verrà completato

Gli ultimi uffici rimasti nella vecchia sede di via Monte Rocchetta saranno trasferiti entro ottobre. Nelle scorse settimane il mancato completamento del trasloco è stato motivo di discussione

Gli ultimi uffici rimasti nella vecchia sede di via Monte Rocchetta hanno i giorni contati. Dal mese di ottobre 2010 la sede di via Monte Rocchetta del IV Municipio sarà completamente trasferita nella nuova sede di Piazza Sempione 15. Nelle scorse settimane il mancato trasferimento è stato oggetto di accese discussioni tra la maggioranza e l'opposizione del IV Munipio. I consigliere del Pd, infatti, lamentavano le condizioni in cui erano costretti a lavorare nella sede di via Monte Rocchetta.

"Dipendenti e consiglieri del IV Municipio sono costretti a lavorare tra calcinacci, rumori, polveri e ponteggi nella sede di via Monte Rocchetta, il cui stabile, affidato alla Asl, è in ristrutturazione, affermavano il vicepresidente del consiglio del IV Municipio Riccardo Corbucci e il consigliere provinciale PD Marco Palumbo. "Questo - continuavano nella nota i due esponenti del Pd - nonostante la nuova sede di piazza Sempione sia pronta da tempo. Non si comprende perché il presidente Bonelli, che a marzo aveva trionfalmente proceduto al taglio del nastro, non proceda al trasloco e se ne infischi delle condizioni e della salute dei lavoratori assegnati all'ufficio scuola e agli uffici politici".

"Un gruppo di dipendenti - proseguivano Corbucci e Palumbo - ha compiuto in questi giorni un sopralluogo e verificato come i locali siano già pronti e forniti di energia elettrica, linee telefoniche e impianto di condizionamento. Tre piani sono già disponibili e in grado di accogliere gli uffici in una sede adeguata. I lavori di ristrutturazione nello stabile di via Monte Rocchetta sono invece in pieno svolgimento. Ogni giorno dipendenti e consiglieri sono costretti a inalare polveri e a lavorare fra operai e ponteggi".

"La sicurezza e la salute del personale del IV Municipio non possono aspettare la fine delle ferie del Presidente Bonelli, il quale non è certo costretto a respirare ogni giorno fumi e calcinacci e per questo ha forse pensato che il trasloco potesse attendere ancora. Ci aspettiamo un'azione immediata da parte del Direttore del municipio per garantire la salute e il sereno svolgimento del lavoro dei dipendenti del IV municipio, concludevano i due esponenti del Pd.

La replica di Bonelli. "In riferimento alle polemiche sul mancato trasferimento della sede del IV Municipio a piazza Sempione, i consiglieri del Pd locale Palumbo e Corbucci, potevano risparmiarsi una figuraccia. Già un mese fa ho tenuto una riunione con il capogruppo del Pd Fabio de Angelis e alcuni consiglieri dell'opposizione per condividere la scelta sulla data di trasferimento dalla sede di Via Monte Rocchetta a quella nuova di Piazza Sempione", dichiarava il presidente Cristiano Bonelli.

"Dalle affermazioni dei due consiglieri deduco che o sono tenuti all'oscuro delle scelte del proprio partito o sono semplicemente, ipotesi più probabile, dei furbetti che, pur essendo al corrente della decisione condivisa hanno voluto sollevare le solite strumentali polemiche. In soli due anni - concludeva Bonelli - l'amministrazione locale di centrodestra ha portato a compimento l'ultimo tassello del trasferimento della sede. Un risultato a cui non era mai arrivato in quindici anni di governo il centrosinistra".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento