Martedì, 21 Settembre 2021
Città Giardino Montesacro / Piazza Sempione

Pd presenta odg sui rimborsi chilometrici. Rampini: "Attivati i controlli"

Continuano le polemiche sui maxi rimborsi ai consiglieri "fuori sede". Il Pd chiede al Governo di rivedere il Tuel. Attivati i controlli in commissione Trasparenza

Ha creato il caos la nota inviata il 9 Maggio scorso all'amministrazione del IV Municipio dal Segretariato Generale del Comune, nella quale si evidenziavano forti dubbi sugli importi liquidati ai consiglieri municipali per spese di viaggio, in ragione delle norme che regolano i cosiddetti rimborsi chilometrici. Una nota subito rilanciata dal sito roma2013.org, che in un articolo di Enrico Pazzi del 10 Maggio scorso ha pubblicato la documentazione relativa alle determinazioni dei rimborsi chilometrici di alcuni consiglieri del IV Municipio, fra le quali spiccano cifre da capogiro per il Capogruppo dell'Italia dei Valori, Romeo Iurescia, residente in Molise. Polemiche che si aggiungono a quelle delle scorse settimane, sul doppio incarico, nel Lazio e in Sicilia, di Alessandro Cardente, anche lui in quota IDV.

In IV Municipio si apre ora il dibattito su queste cifre da capogiro, che gravano sulle casse della pubblica amministrazione. Ieri il Pd municipale ha presentato un ordine del giorno con il quale si chiede al Governo di rivedere la norma del Tuel che legittima la richiesta dei "maxi-rimborsi".

Intanto il presidente della commissione Trasparenza, Federica Rampini, ha fatto sapere: "Dopo aver ricevuto la nota del Segretariato Generale di Roma Capitale n. C/8042 del 9 maggio con la quale si rendeva noto di aver riscontrato, a seguito di controlli effettuati in sede contabile, dati e costi che hanno destato dubbi sulla corretta applicazione delle disposizioni che regolano i rimborsi c.d. chilometrici (ex art. 84 comma 3 del Tuel) ho ritenuto opportuno attivare la Commissione Trasparenza".

"Ho chiesto al Direttore del Municipio di effettuare i controlli come richiesto dal Dott. Iudicello, al fine di verificare la regolarità dei rimborsi chilometrici richiesti", prosegue la Rampini, concludendo: "Sono sicura che tutte le richieste avanzate all'Amministrazione, per ottenere la copertura finanziaria delle spese sostenute per gli spostamenti dalla propria abitazione al luogo dove si svolge l'attività amministrativa, sono fatte regolarmente, ma sono fortemente convita che in un momento come questo, in cui i bilanci degli Enti Locali sono soggetti a forti tagli è opportuno essere oculati soprattutto su certi privilegi di cui gli Amministartori godono".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd presenta odg sui rimborsi chilometrici. Rampini: "Attivati i controlli"

RomaToday è in caricamento